Video esplicativo by NASA/JPL-Caltech.

Da un punto di vista strettamente matematico, la luminosità di una sorgente dipende dalla distanza che ci separa da essa. In particolare, l'intensità di una sorgente puntiforme diminuisce proporzionalmente al quadrato della distanza tra sorgente ed osservatore. Dal momento in cui Marte è in media 1,5 volte più distante dal Sole rispetto alla Terra, ne deriva che, da Marte, la luminosità del Sole è circa il 50% in meno rispetto a quella percepita sulla Terra.

Ultimamente, la situazione per la Voyager 1 sta cambiando sempre più rapidamente: due dei tre segnali che gli scienziati si aspettavano di ricevere quando la sonda sarebbe entrata definitivamente nello spazio interstellare, si sono verificati.
In un solo giorno, il 28 luglio, i dati degli strumenti a bordo della Voyager 1, hanno mostrato che il livello di raggi cosmici ad alta energia provenienti dall'esterno del nostro Sistema Solare, è aumentato del 5%.

Sabato, 16 Giugno 2012 07:44

La Voyager verso il futuro interstellare

I dati della Voyager 1 indicano che la sonda sta incontrando una regione di spazio in cui l’intensità di particelle cariche provenienti dall'esterno del nostro Sistema Solare è notevolmente aumentata.
"I dati recenti indicano chiaramente che ci troviamo in una regione in cui le cose stanno cambiando più rapidamente. E' molto eccitante, ci stiamo avvicinando alla frontiera del Sistema Solare".

Sabato, 04 Agosto 2012 07:17

I primi scatti di Curiosity

Se un gruppo di turisti arrivasse sulla superficie di Marte, inizierebbe a scattare foto all'impazzata. Curiosity, invece, avrà un approccio più attento.
Le primissime immagini saranno quelle delle Hazard-Avoidance camera (Hazcam): una volta che i tecnici avranno a disposizione i dati necessari per confermare la sicurezza del rover, allora Curiosity verrà dispiegato nelle configurazione definitiva e verranno abilitate le sue telecamere high-tech.

Mancano solo tre giorni e Curiosity sbarcherà su Marte.
La missione inizierà effettivamente quando Curiosity atterrerà nel cratere Gale, alle 7:31 ora italiana del 6 agosto, tuttavia alcuni strumenti già hanno iniziato a raccogliere informazioni durante il viaggio.

Sono galassie ricche di gas ma prive di stelle.

Si pensa che siano i mattoni dell'Universo primordiale: galassie che potrebbero aver fornito il gas a galassie maggiori le quali sarebbero poi state in grado di formare le stelle che vediamo oggi.

Giovedì, 12 Luglio 2012 21:26

Un arcipelago sul Sole!

Bellissima immagine di un complesso di macchie solari che si estende per 200.000 chilometri.

Domenica, 15 Luglio 2012 21:20

"Red Spirit" fotografato dallo spazio by ISS

Hanno un nome mistico, "Folletti Rossi" e sono dei fenomeni atmosferici di breve durata che si verificano a circa 80 chilometri di quota nella nostra atmosfera.

Da oggi gli appassionati dello spazio di tutto il mondo possono fare una passeggiata all'interno del Kennedy Space Center: attraversare i corridoi dell'edificio Vehicle Assembly, salire in cima della Launch Pad 39A e così via.

Giovedì, 02 Agosto 2012 06:21

Misurata la "forma" del fotone

I ricercatori del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) hanno per la prima volta, misurato la complessa forma temporale di un singolo quanto di eccitazione. Lo studio è in corso di pubblicazione su Physical Review Letters.

Giovedì, 02 Agosto 2012 05:55

Osserviamo il cielo: iniziano le Perseidi

La Terra sta entrando nello sciame di detriti della cometa Swift-Tuttle, fonte della periodica pioggia meteorica annuale delle Perseidi. Lo sciame sta producendo attualmente un flusso di 10-15 meteore all'ora.

Un paesaggio davvero particolare quello che caratterizza le riprese di Opportunity del sol 3029.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla loro catalogazione e...

StatisticaMENTE

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 30 Giugno [updated on Jun...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 30 Giugno [Last update...

ISS height

ISS height

Andamento dell'orbita della Stazione Spaziale Inte...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 29/6/20 - Sol 564] Meteor...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 24/6/20). Le manovre della sonda am...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista