Luca Parmitano ed il suo collega NASA Andrew Morgan hanno terminato, con un'altra passeggiata spaziale, la riparazione dello strumento astronomico AMS-02 sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

  Dopo essere affondata con successo il mese scorso, la talpa è nuovamente tornata indietro, come era già successo a fine Ottobre; stavolta la prudenza ha limitato i danni...

Lunedì, 20 Gennaio 2020 06:55

Seconda EVA tutta femminile sulla ISS

Le due astronaute NASA a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) hanno completato con successo la seconda delicata attività extra-veicolare per la sostituzione delle vecchie batterie. Aggiornamento!

Sabato, 18 Gennaio 2020 15:41

Il miglior radio-cielo sul MeerKAT

Il radiointerferometro sudafricano ha registrato una sconvolgente  immagine "profonda" del cielo nelle onde radio, con centinaia di migliaia di radiogalassie dotate di nuclei attivi o di regioni con intensa attività di formazione stellare, la cosiddetta "alba cosmica".

Lunedì, 13 Gennaio 2020 15:10

Cheops scalda i motori

Dopo il lancio e il raggiungimento dell'orbita, lo strumento per lo studio dei pianeti ha preso a funzionare e presto aprirà gli occhi sul cielo...

Sabato, 11 Gennaio 2020 21:11

L'energia oscura messa in dubbio

Nuovi studi mostrano che la prova originale di un'accelerazione cosmologica, basata sulle supernove, potrebbe essere un abbaglio...

L'annuncio è di ieri ma l'onda gravitazionale è stata vista oltre 8 mesi fa. Cosa c'è di diverso dalla celebre "kilonova" GW170817?

 Artemis, il nuovo programma di ritorno dell'umanità sulla Luna della NASA, ha compiuto, nel corso dell'anno appena trascorso, passi importanti e decisivi per il raggiungimento dell'obiettivo di riportare gli astronauti sul nostro satellite naturale entro il 2024 e stabilire una presenza sostenibile dal 2028.

Giovedì, 02 Gennaio 2020 06:31

Mars Express: Fobos nel mirino

La sonda dell'ESA Mars Express è al momento l'unico veicolo spaziale, in orbita attorno a Marte, ad avere incontri privilegiati con la luna Fobos.
Il 17 novembre 2019 la High Resolution Stereo Camera (HRSC) ha catturato una sequenza unica di 41 immagini da una distanza di 2.400 chilometri.

 Nuove, rivoluzionarie scoperte grazie all'osservatorio astrometrico europeo, per il quale è stato appena rivisto il calendario di pubblicazione dei prossimi cataloghi. E ci sono novità per la galassia di Andromeda...

Sabato, 28 Dicembre 2019 10:20

Borisov alla minima distanza!

Stamattina la cometa interstellare è giunta alla minima distanza da noi, comunque quasi 290 milioni di km...

Giovedì, 26 Dicembre 2019 10:21

Betelgeuse si sta spegnendo?

Se ne è parlato parecchio in questi giorni sulla rete, cosa succede alla celebre supergigante rossa di Orione? Aggiornamento

Lunedì, 30 Dicembre 2019 06:51

Marte: acqua a portata di mano

I futuri astronauti che atterreranno su Marte, potranno trovare un po' d'acqua con un colpo di pala. Una recente mappa mostra, infatti, che in alcuni punti il ghiaccio d'acqua si trova sepolto sotto appena 2,5 centimetri di terreno ed importanti serbatoi entro i 30 centimetri di profondità.
Dati alla mano, il team di ricerca ha individuato una grande zona in Arcadia Planitia ideale per lo sbarco di futuri esploratori umani.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

NEO news

NEO News

Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla loro catalogazione e...

StatisticaMENTE

ISS height

ISS height

Andamento dell'orbita della Stazione Spaziale Inte...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 4 Luglio [Last update:...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 30 Giugno [updated on Jun...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 29/6/20 - Sol 564] Meteor...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 24/6/20). Le manovre della sonda am...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista