Displaying items by tag: pianeta extrasolare

Venerdì, 20 Novembre 2015 05:24

GJ 1132b: un nuovo inospitale pianeta Earth-size

Gli astronomi del Massachusetts of Technology (MIT) hanno scoperto un nuovo pianeta extrasolare delle dimensioni della Terra, troppo caldo per sostenere la vita come la conosciamo ma abbastanza fresco per avere una spessa atmosfera.

Pubblicato in Spazio & Astronomia
Giovedì, 19 Novembre 2015 06:09

Sta nascendo un nuovo pianeta

Sta nascendo un nuovo pianeta nel sistema LkCa 15, una giovane stella situata a 450 anni luce dalla Terra nella costellazione del Toro.

Pubblicato in Immagine del giorno
Domenica, 15 Novembre 2015 13:12

Che vento su HD 189733b!

I ricercatori dell'Università di Warwick hanno scoperto che sul pianeta extrasolare HD 189733b i venti soffiano ad oltre 2 chilometri al secondo, muovendosi dal lato diurno a quello notturno del pianeta.

Pubblicato in Spazio & Astronomia
Giovedì, 05 Novembre 2015 07:29

Una parata di esopianeti!

Un incredibile poster raffigura oltre 500 esopianeti (su oltre 2000 noti fino ad oggi) in funzione della loro temperatura e densità.

Pubblicato in Immagine del giorno

Recenti osservazioni del telescopio della NASA Kepler, hanno confermato la potenza distruttrice delle nane bianche, stelle di piccole dimensioni con una grande massa. A farne le spese, un piccolo oggetto roccioso letteralmente cannibalizzato.

Pubblicato in Spazio & Astronomia

Un gruppo di astronomi ha realizzato uno dei migliori filmati che documenta il transito di un pianeta extrasolare in orbita attorno alla propria stella madre.

Pubblicato in Spazio & Astronomia

L'ossigeno, ritenuto uno dei biomarcatori fondamentali per la ricerca della vita sui pianeti extrasolari, potrebbe avere un'origine non biologica. Elemento fondamentale per la vita sulla Terra, viene prodotto da organismi fotosintetici, le piante, che continuamente riforniscono la nostra atmosfera e trasformano l'aria che respiriamo.

Pubblicato in Spazio & Astronomia

Le osservazioni dell'atmosfera terrestre dallo spazio, stanno aiutando gli astrofisici nella ricerca della vita sui altri mondi.
Identificare e misurare i livelli di azoto su un pianeta extrasolare, potrebbe essere fondamentale per valutare la sua abitabilità.

Pubblicato in Spazio & Astronomia
Domenica, 23 Agosto 2015 07:02

Il pianeta gigante 51 Eridani b

Questo è il primo pianeta extrasolare rivelato dal Gemini Planet Imager (GPI); si tratta di un gigante gassoso in orbita attorno alla stella 51 Eridani, a 100 anni luce di distanza; la luce della stella è stata artificialmente mascherata per poter mostrare il pianeta che è 1 milione di volte più debole!

Pubblicato in Immagine del giorno

Utilizzando il telescopio spaziale Spitzer, gli astronomi hanno confermato la scoperta del pianeta extrasolare roccioso più vicino alla Terra. Anche se 219134b HD orbita troppo vicino alla sua stella per poter sostenere la vita, sarà una vera e propria miniera di informazioni.

Pubblicato in Spazio & Astronomia

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 8 Maggio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla...

StatisticaMENTE

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte (aggior...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 7/5 - Sol 868] - Meteorol...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 7 Maggio [Last update: ...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 7 Maggio [Last update:...

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 19 Aprile [updated on 04/1...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

Aggiornato il 8/4/21. Le manovre della sonda ...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista