Erano le 23:30 in Italia, le 16:30 locali, quando i 33 motori Raptor del booster B11 sono stati attivati per circa 8 secondi, in un "Full Static Fire". Il tutto è avvenuto a meno di 24 ore dall'installazione del vettore sulla piattaforma di lancio e questo fa ben sperare su tempistiche davvero rapide per il quarto volo sperimentale Starship; in effetti, se le autorizzazioni giungeranno per tempo, potrebbe essere rispettata la scadenza di sole 6 settimane dal precedente volo IFT-3 del 14 marzo e, tra la fine di Aprile e i primi di Maggio, potremo vedere l'accoppiata B11+S29 sollevarsi nei cieli del Texas! A breve il booster verrà riportato nel sito di produzione per la preparazione finale, come sta già avvenendo per l'orbiter; in particolare, verrà installato sulla sommità l'anello di "Hot Staging" che fa da raccordo tra i due stadi consentendo lo "sfogo" dei motori dell'orbiter durante la separazione.

 Su X è possibile ammirare il video e altre spettacolari immagini del test.