Il lancio è avvenuto dallo "Space Launch Complex 40" (SLC-40) a Cape Canaveral, quando mancavano 2 minuti alla mezzanotte locale mentre in Italia era già l'alba. La missione, conosciuta come Starlink Group 6-5 ha inserito in orbita 22 satelliti Starlink di nuova generazione (v.2mini) che hanno una capacità di gestire il traffico Internet 4 volte superiore alla generazione precedente. Il primo stadio, denominato B1058.16, era stato utilizzato già in altre 11 missioni Starlink, due missioni Transporter e per il lancio di Crew Demo-2, ANASIS-II e CRS-21, per un totale record di 16 lanci e atterraggi con successo.

 È stato il 92° lancio principalmente dedicato al dispiegamento della rete Starlink, il cui numero totale di satelliti attualmente in orbita raggiuge quota 4435. E' stato anche il 237° lancio e il 195° atterraggio con successo per la famiglia Falcon-9. Inoltre si è trattato del 101esimo lancio orbitale del 2023, il 55esimo degli Stati Uniti. Qui sotto, altre 3 suggestive immagini riprese sempre dall'amico Ken Kremer.

MultiLink

Credits: Ken Kremer - Processing: Marco Di Lorenzo