Situata a circa 44 milioni di anni luce dalla Terra, nella costellazione di Pegaso, è classificata come galassia irregolare, il che significa che manca dei distinti bracci a spirale o della forma ellittica di alcune galassie. Insolitamente, il suo nucleo è allungato in una barra distinta, una caratteristica osservata in molte galassie a spirale ma anche nella Grande Nube di Magellano, altra irregolare satellite della Via Lattea. Oltre alla sua forma indistinta, NGC 7292 è decisamente debole, il che la rende anche una galassia a bassa luminosità superficiale, appena distinguibile sullo sfondo del cielo notturno. Tali galassie sono tipicamente dominate da gas e materia oscura piuttosto che da stelle.

 Gli astronomi hanno usato Hubble per ispezionare NGC 7292 nell'ambito di una campagna di osservazione sulle conseguenze delle supernove di tipo II, per saperne di più sulla loro diversità. Queste colossali esplosioni si verificano quando una stella massiccia collassa e poi rimbalza violentemente in un'esplosione catastrofica che fa a pezzi la stella; esse sono di importanza fondamentale come "candele standard" nella misura delle distanza di galassie remote e della Costante di Hubble.