Ieri, alle 11:36 italiane, la sonda NASA è passata a soli 352 km da Europa, regalandoci alcune splendide viste di questo affascinante satellite, con la superficie ghiacciata solcata da enigmatiche fratture ricurve. Era dai tempi della sonda Galileo, nel lontano anno 2000, che non si vedevano simili dettagli così ravvicinati. Nella porzione superiore, vediamo la "Annwn Regio" vicina all'equatore, con una depressione circolare che suggerisce un cratere. Qui sotto, un'altra ripresa effettuata da una angolazione differente.

Europa1

Credits: NASA/SwRI/MSSS - Processing: Marco Di Lorenzo