Dietro la torre orbitale, fa capolino il booster B7 ovvero il primo stadio che porterà Starship in orbita per la prima volta, si spera in meno di un mese. Nei giorni scorsi era stato issato sulla piattaforma di lancio grazie ai due enormi bracci meccanici (chopsticks) e, probabilmente già partire da oggi, i 33 motori Raptor-2 alla sua base verranno sottoposti a una serie di test di accensione brevi (Static Fires). Nel frattempo, nel sito di produzione, è iniziata l'installazione dei 9 motori anche sul secondo stadio S24. L'attesa sta diventando spasmodica!