I due grafici mostrano l'andamento aggiornato nel numero medio di macchie presenti sul disco solare (in alto) e sull'emissione radio associata all'attività solare (in basso). Entrambi gli indicatori suggeriscono una crescita superiore a quella inizialmente prevista dai modelli (in rosso), in linea invece con un trend che innalza e anticipa di 6 mesi il picco di attività, che avverrebbe dunque nell'estate 2024 (linea verde).