Scritto: Venerdì, 01 Aprile 2022 06:53 Ultima modifica: Venerdì, 01 Aprile 2022 14:40

L'alba di un futuro ritardatario


Ieri all'alba il nuovo booster B7 è stato trasferito presso la piattaforma di lancio a StarBase, ma la strada verso il primo volo orbitale di Starship appare ancora lunga...

Rate this item
(2 votes)
Il momento dell'arrivo di B7 (a sinistra, tra B4 e S20) al poligono "Stage-Zero"
Il momento dell'arrivo di B7 (a sinistra, tra B4 e S20) al poligono "Stage-Zero"
Credits: LabPadre - Processing: Marco Di Lorenzo

 In una sequenza spettacolare, di cui qui sotto riproponiamo alcuni momenti dalla diretta di "NASA Spaceflight", ieri un primo stadio completamente riprogettato (e molto più bello) ha lasciato l'hangar "High Bay" dove era stato assemblato ed ha percorso la Highway alle prime luci dell'alba, affiancandosi poi al suo predecessore B4. Nella giornata di oggi, presumibilmente, verrà issato con una gru sulla "launch table" per essere poi sottoposto a delie prove di caricamento del combustibile, i cosiddetti "Cryo test" analoghi al "Wet Dress Rehearsal" che sta subendo in questi giorni anche il nuovo lanciatore SLS/Artemis della NASA, in Florida.

B7 alba

L'alba, con tanto di macchie sul disco solare, ripresa ieri a Starbase; nei fotogrammi a destra è possibile mettere a confronto il nuovo booster B7 (a sinistra) con il B4. - Credits: NASA Spaceflight

 Rispetto al suo predecessore, la principale novità sul nuovo booster è costituita da due vistose "ali" strette e lunghe nella porzione inferiore che hanno la doppia funzione di contenere i serbatoi ausiliari di gas compresso "COPV" (prima posti tutto intorno alla base del razzo) e di migliorare l'aerodinamica, fornendo una "portanza" nella fase di rientro che aiuterà il veicolo a rallentare durante la caduta, prima di accendere i razzi per la frenata finale. L'altra grande novità, di cui abbiamo già parlato, saranno i nuovi motori Raptor-2, più compatti e affidabili e dotati di una spinta nettamente maggiore (230 tonnellate contro i 185 di Raptor-1). Tuttavia, per ora su B7 mancano sia i motori che i "Grid Fins" (le alette orientabili sulla sommità) e questo fa immaginare che il booster, dopo le prove dei prossimi giorni, verrà riportato nel "Production Site" per essere completato. Poi, necessariamente, tornerà a Stage-0 per effettuare anche i test "Static-Fire" sui motori e, presumibilmente, solo a giugno lo vedremo volare portando in orbita il secondo stadio orbitale S20 oppure, più probabilmente, il successore S22, anche lui già pronto. Tutto questo sempre a patto che FAA, nel frattempo, fornisca la sua famigerata autorizzazione ambientale...

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 170 volta/e Ultima modifica Venerdì, 01 Aprile 2022 14:40

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Altri articoli in questa categoria: « Plutone di notte Tiro albersaglio »
Devi essere registrato e fare login per inserire un commento.

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

coelum logo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 23 settembre 2022

StatisticaMENTE

ISS height

ISS height

Parametri orbitali della Stazione Spaziale interna...

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

Perseverance odometry

Perseverance odometry

Odometria e altri dati del rover e del drone Ingen...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 20 settembre. Statistiche ...

LIBRO CONSIGLIATO

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora