Gli scienziati hanno fotografato direttamente 2M0437b utilizzando il telescopio Subaru, che ha catturato un'immagine straordinaria del pianeta che brilla alla luce riflessa della sua stella. Il telescopio, largo 8,2 metri, si trova sulla sommità del vulcano Maunakea delle Hawaii ed è gestito dall'Osservatorio Astronomico Nazionale del Giappone.

"Questa scoperta fortuita si aggiunge a una lista d'élite di pianeti che possiamo osservare direttamente con i nostri telescopi", ha detto Eric Gaidos, autore principale di un nuovo studio.

2M0437b è speciale perché è abbastanza vicino da essere osservato direttamente, a differenza di altri mondi che sono visibili solo indirettamente (attraverso il metodo del transito o della velocità radiale). Il pianeta è stato individuato per la prima volta nel 2018 utilizzando Subaru, dal ricercatore in visita dell'Università delle Hawaii Institute for Astronomy Teruyuki Hirano, coautore del nuovo studio.

La telecamera nel vicino infrarosso dell'Osservatorio Keck, che lavora con il sistema di ottica adattiva Keck II che compensa la turbolenza atmosferica, ha successivamente confermato che il pianeta è effettivamente in orbita attorno alla stella madre, a una distanza attuale di circa 100 unità astronomiche (un'unità astronomica è la distanza media Terra-Sole, 150 milioni di chilometri). Ci sono voluti tre anni per confermare le osservazioni di Subaru, poiché la stella madre si muove molto lentamente nel cielo terrestre, ha detto il team di ricerca.