Alle 2:02 ora italiana, un vettore Falcon-9 utilizzato già due volte in precedenza ha sollevato da Kennedy Space Center la navicella Crew Dragon con a bordo quattro astronauti non professionisti. La Crew-Dragon, già utilizzata lo scorso novembre nella missione Crew-1, volerà stavolta autonomamente, senza agganciarsi alla ISS e orbitando a 575 km di altezza media, la quota più alta raggiunta da un equipaggio umano dai tempi delle missioni Apollo. La navicella è stata modificata per l'occasione, sostituendo il boccaporto con una cupola trasparente per consentire agli ospiti di ammirare il panorama mozzafiato per i prossimi 3 giorni, prima del rientro nell'oceano Atlantico; qui sotto, la prima vista di questa finestra panoramica, appena esposta allo spazio poche ore fa. Per i dettagli sulla missione, si veda l'articolo di Massimo Martini, a cui presto se ne aggiungerà uno post-lancio...

cupola

Credits: SpaceX