Scritto: Martedì, 31 Agosto 2021 07:13 Ultima modifica: Martedì, 31 Agosto 2021 08:59

Mechazilla prende forma


L'altro ieri, a Starbase Texas, un componente fondamentale è stato aggiunto su un lato della Torre Orbitale, si tratta del braccio rotante "Quick Disconnect Arm" che servirà a stabilizzare e rifornire di carburante la Starship sulla rampa.

Rate this item
(2 votes)
Mechazilla prende forma Credits: NASA Spaceflight.com - Processing: Marco Di Lorenzo

 Il braccio in questione è la struttura nera sulla sinistra, a circa 80 metri di altezza; esso è stato sollevato con la mega-gru LB13500 ed è ora incernierato accanto ad uno dei tralicci laterali della torre, pronto ad essere ruotato per potersi agganciare/sganciare dal vettore. Il soprannome "Mechazilla" è stato coniato dallo stesso Elon Musk per indicare il complesso di bracci meccanici di cui sarà dotata la torre e che permetteranno anche di "afferrare" al volo il booster e lo stadio orbitale, nei voli successivi al primo (quasi imminente). L'immagine è l'unione di una dozzina di inquadrature effettuate da NASA SpaceFlight nella fase finale delle operazioni di sollevamento e installazione di questo componente, che era stato assemblato nelle settimane precedenti poco lontano dalla rampa. In primo piano, in basso, si nota la "Launch Table". Qui sotto, un'altra inquadratura sotto una diversa angolazione.

210829a6

 

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 165 volta/e Ultima modifica Martedì, 31 Agosto 2021 08:59

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gli ultimi articoli di Marco Di Lorenzo (DILO)

Altri articoli in questa categoria: « Il primo chilometro in rosso Nell'incavo Maria Gordon »

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla loro...

StatisticaMENTE

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte e del s...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 16 settembre [Last update:&...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 15 settembre [updated on 0...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 15/9 - Sol 994] - Meteoro...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista