Forse 3 settimane fa avevamo cantato vittoria troppo presto, quando parlammo di una accelerazione nel tasso di decrescita dei contagi giornalieri. Infatti, se dal 14 al 25 giugno abbiamo assistito a una discesa esponenziale rapida, pari al 35% su base settimanale, nei giorni successivi essa ha rallentato e, dal 1 luglio, assistiamo a una possibile crescita, per ora blanda (+5% a settimana); si veda il grafico in alto a sinistra, dove le linee tratteggiate nere indicano appunto i tassi settimanali del modello che approssima i dati. Evidentemente, nonostante la campagna di vaccinazione prosegua a ritmo serrato, le nuove varianti si stanno facendo strada nella popolazione, complice il rilassamento nelle misure di distanziamento. Se questa tendenza verrà confermata, a fine agosto potremmo tornare sopra i 1000 casi al giorno, una prospettiva che, ci auguriamo, non si verifichi!