Scritto: Venerdì, 30 Aprile 2021 07:43 Ultima modifica: Venerdì, 30 Aprile 2021 18:44

Starlink a quota 1433


Il razzo Falcon-9, lanciato ieri quando in Italia era l'alba e fotografato mentre transitava davanti alla Luna, con a bordo il convoglio Starlink n.24.

Rate this item
(1 Vote)
Starlink a quota 1433 Credits: Michael Seeley (www.WeReportSpace.com)

 Il conteggio si riferisce al numero di satelliti Starlink attualmente in orbita, dunque escludendo i 52 elementi del convoglio n.0 (lanciato nel maggio 2019) che sono stati fatti rientrare in atmosfera e includendo i 10 elementi in orbita polare lanciati 3 mesi fa insieme ad altri carichi paganti. Già ora la costellazione satellitare di gran lunga più nutrita è in grado di assicurare una copertura globale completa del globo, almeno fino a circa 55° di latitudine; Musk però non si accontenta e, sfruttando anche Starship, vorrebbe lanciarne almeno altri 10500 se non addirittura il triplo o il quadruplo, se la richiesta della clientela dovesse essere alta. Questi piani continuano ad alimentare polemiche e proteste della comunità di astronomi e astrofili e, malgrado gli sforzi da parte di SpaceX nel ridurne l'impatto implementando il sistema VisorSat per ridurre la luminosità dei satelliti, recentemente la International Astronomical Union (IAU) ha presentato una richiesta formale al Comitato delle Nazioni Unite per gli usi pacifici dello spazio esterno (COPUOS), al fine di proteggere l’oscurità del cielo dalla eccessiva luminosità di questa ed altre costellazioni satellitari. Esiste peraltro anche un crescente problemi di sovraffollamento in orbita bassa associato a questi progetti e già ora le agenzie spaziali sono costrette a frequenti correzioni di rotta dei loro satelliti per evitare impatti, la cui probabilità è destinata ad aumentare...

Letto: 32 volta/e Ultima modifica Venerdì, 30 Aprile 2021 18:44

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gli ultimi articoli di Marco Di Lorenzo (DILO)

Altri articoli in questa categoria: « L'alba di una ricca giornata! Arco nel cielo »

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 7 Maggio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte (aggior...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 4/5 - Sol 864] - Meteorol...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 4 Maggio [Last update: ...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 4 Maggio [Last update:...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 19 Aprile [updated on 04/1...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

Aggiornato il 8/4/21. Le manovre della sonda ...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista