Nelle immagini, vediamo a sinistra una porzione della ripresa supergrandangolare a lunga esposizione del lancio dal Pad#40 di Cape Canaveral; al centro e a destra, invece, due riprese con tele-obiettivo ed esposizione di 30 secondi, una sulla la manovra di "entry burn" e l'altra del "landing burn" finale. Guardando il filmato del lancio, si nota come i motori del primo stadio abbiano continuato ad emettere una insolita fiammata anche al termine dell'"entry burn", a 32 km di altezza; probabilmente, questa anomalia è collegata alla perdita del vettore ma, ufficialmente, non si conoscono ancora le cause.