Si nota una differenza di almeno 25°C tra l'Italia appenninica-orientale e la penisola iberica meridionale, ma anche sul territorio nazionale, all'interno delle isole maggiori (Sicilia e Sardegna), si sono registrate differenze enormi a breve distanza! Le regioni bianche e grigie non sono state misurate a causa della copertura nuvolosa che bloccava la radiazione infrarossa.