Il prototipo SN9 è decollato alle 21:25 ora italiana ed ha raggiunto la massima altezza di 10 km come previsto. Purtroppo, dopo un volo di 6 minuti e 25 secondi, il veicolo è esploso in prossimità della piattaforma di atterraggio perché l'assetto e la velocità di discesa non erano quelli previsti. Una analisi sommaria delle riprese video suggerisce un malfunzionamento del secondo motore, che non si è acceso regolarmente durante la manovra di raddrizzamento finale e potrebbe addirittura essere esploso; questo ha impedito al veicolo di arrestare la sua rotazione e di ridurre la velocità di discesa negli ultimi secondi. Ne parleremo più ampiamente in seguito. Il prototipo SN10, non molto distante, sembra non avere subito danni dall'esplosione ma anche su questo per ora non vi è certezza.