Scritto: Giovedì, 17 Dicembre 2020 06:07 Ultima modifica: Giovedì, 17 Dicembre 2020 08:22

La volpe e la Luna


Ieri, alle alle 18:59 ora italiana, la capsula di Chang'e-5 è tornata sulla Terra! con i campioni lunari è atterrata con successo nel nord della Cina (la Mongolia centrale), salutata per prima da un animale selvatico di passaggio.

Rate this item
(1 Vote)
A sinistra, l'ingresso in atmosfera; al centro la discesa con il paracadute (immagini termografiche) e a destra le operazioni di recupero A sinistra, l'ingresso in atmosfera; al centro la discesa con il paracadute (immagini termografiche) e a destra le operazioni di recupero Credits:New China / Xinhua Video - Processing: Marco Di Lorenzo

 Sul luogo erano le 1:59 di oggi e la temperatura era molto al di sotto dello zero; il paesaggio coperto di neve non è poi molto diverso dalle distese lunari!. La capsula si era separata dall'orbiter circa un'ora prima, a 5000 km dalla Terra, ed è penetrata negli strati superiori dell'atmosfera a 11,2 km/s alle 1.33, rimbalzando su di essi e rallentando la sua corsa mentre sorvolava l'India nord-occidentale; si è trattato della manovra "boost glide" testata già 6 anni prima dalla Chang'e 5 T1. A circa 10 km di quota, il paracadute si è aperto ed ha permesso l'atterraggio.

 Ad aspettare l’arrivo della sonda nella regione denominata "bandiera di Siziwang", oltre ad un nutrito team che si era addestrato per giorni al recupero a bordo di elicotteri e veicoli di terra speciali, era presente anche una volpe curiosa, visibile nell'immagine termografica nell'angolo in alto a destra, ripresa dall'elicottero. Di fatto, è stata lei a dare per prima il benvenuto a questo pezzetto di Luna sulla Terra! Qui sotto, alcune immagini del rientro in atmosfera, basate sulle simulazioni e anche sulla telemetria in tempo reale.

Chge5 rientro

La traiettoria di rientro e di atterraggio, in parte tratte dalla sala di controllo della missione. - Credits: CGTN/New China / Xinhua Video - Processing: Marco Di Lorenzo

 La sequenza di ieri è stata la perfetta conclusione di una missione complessa ed ambiziosa, durata 23 giorni e che è riuscita in una impresa che non si ripeteva da quasi 40 anni. Ricordiamo che il modulo lunare di risalita, che dopo avere recapitato i campioni aveva ancora combustibile a bordo, è stato fatto de-orbitare e schiantare sulla Luna mentre l'orbiter ha effettuato una manovra diversiva dopo il rilascio della capsula e potrà continuare le sue attività scientifiche senza rientrare sulla Terra.

 La capsula adesso è stata preparata e verrà inviata nei laboratori di Pechino, dove i due kg di campioni verranno estratti ed analizzati, rivelando la storia del materiale relativamente giovane nell'Oceano delle Tempeste; una parte di essi verrà invece destinata all'esposizione al pubblico nei musei, per sensibilizzare l'opinione pubblica all'esplorazione spaziale.

 

China National Space Administration (cnsa.gov.cn)
https://www.youtube.com/watch?v=n8zRn_Db6Dk
https://www.youtube.com/watch?v=1irHx25_qGw

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 67 volta/e Ultima modifica Giovedì, 17 Dicembre 2020 08:22
Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gli ultimi articoli di Marco Di Lorenzo (DILO)

Altri articoli in questa categoria: « Una nuova curva epidemica Il buco nero perduto »

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 21 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi...

StatisticaMENTE

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 22 gennaio [updated on Jan,22]...

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 20 Gennaio [Last ...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 20 gennaio [Last updat...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 19/1/21 - Sol 762] - Mete...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

 Dove si trovano le tre sonde lanciate a Lugl...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista