Scritto: Sabato, 21 Novembre 2020 08:14 Ultima modifica: Domenica, 22 Novembre 2020 06:20

Il cielo profondo di VLA


Questa è l'immagine più "profonda" del cielo nelle onde radio e mostra come la maggior parte del fondo di radiazione in questa banda sia dovuto a sorgenti discrete lontane, prima non risolte.

Rate this item
(0 votes)
Rappresentazione in falsi colori dell'intensità osservata nel "VLA deep field" Rappresentazione in falsi colori dell'intensità osservata nel "VLA deep field" Credit: B. Saxton from data provided by Condon, et al., NRAO/AUI/NSF - False colors coding: Marco Di Lorenzo

 Lo storico radiointerferometro nel New Mexico, ribattezzato "Karl G. Jansky Very Large Array" (VLA), ha osservato una piccola regione di cielo di circa 12' di lato per ben 50 ore, con le sue 27 antenne da 25 metri di diametro. In una regione che è un milionesimo della volta celeste, è possibile riconoscere circa 2000 sorgenti più o meno puntiformi, la maggior parte delle quali erano prima ignote; si tratta presumibilmente di radiogalassie molto distanti, con un buco nero attivo nel loro nucleo, la cui emissione giustifica il 63% di quello che era considerato "background radio emission", mentre il rimanente 37% dovrebbe giungere da galassie primordiali con elevata attività di formazione stellare.

 

https://public.nrao.edu/gallery/vla-deep-field/

Altre informazioni su questo articolo

Read 29 times Ultima modifica Domenica, 22 Novembre 2020 06:20
Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 29 novembre. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 28/11 - Sol 712] - Meteor...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 27 Novembre [Last upda...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 26 novembre [updated on Nov,28]...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 27 Novembre [Last upda...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

 Dove si trovano le tre sonde lanciate a Lugl...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista