Tutto è andato liscio per il Falcon-9, il cui primo stadio aveva già effettuato altri 5 voli e che si è posato perfettamente sulla piattaforma-drone; qualche difficoltà per il recupero di uno dei fairings (semi-ogive) per una rottura alla rete di contenimento su uno dei vascelli di recupero. Il prossimo lancio è previsto già dopodomani, Space-X preme decisamente sull'acceleratore ed è inevitabile dato che siamo ancora a metà dei 1600 satelliti previsti in questa prima versione "minimalista" della costellazione satellitare, che a regime ne conterà almeno 12000!

 

https://twitter.com/ken_kremer/status/1318011596443160579?s=20