In pratica, si tratta della rappresentazione dell'estensione superficiale di tutti i corpi solidi noti del Sistema Solare, come se non fossero separati tra loro da milioni di km ma formassero invece un unico "supercontinente". L'illustrazione è fantasiosa e suggestiva e risulta molto utile nel far capire la reale estensione di questi oggetti. Rispetto all'originale, qui sono stati aggiunti colori diversi per meglio distinguere i vari corpi...