Ripresa il 3 marzo 1979 (41 anni fa!), l'immagine è la composizione di 3 riprese effettuate in sequenza, con diversi filtri colorati, mentre il satellite Europa passava davanti alla vorticosa atmosfera di Giove. Rispetto all'originale, qui ho migliorato diversi aspetti, in particolar modo eliminando le sbavature di colore su Europa, dovute allo sfasamento temporale nelle riprese associate ai tre canali RGB (che all'origine non erano in quelle bande spettrali).

 Ormai la sonda NASA, che tra qualche anno esaurirà le batterie al plutonio e verrà spenta, è a 149,25 Unità Astronomiche dal Sole e i suoi segnali impiegano 20 ore e 35 minuti a giungere sulla Terra. Da quella posizione il Sole appare ancora come la stella più luminosa del firmamento ma, con una magnitudine apparente di -15,8, illumina la sonda poco più di quanto farebbe la luna piena, di notte, sulla Terra...

https://www.planetary.org/multimedia/space-images/jupiter/Europa-over-Jupiter-by-Voyager-1.html