Si tratta di una regione e di 11 grandi massi fotografati da OSIRIS-REx, il più grosso dei quali (Benben Saxum, alto quasi 22 metri) era stato identificato  già nelle immagini radar da Terra. I nomi, proposti dal team della missione che li ha studiati nell'ultimo anno, si rifanno a quelli di creature volatili presenti in varie mitologie. Gran parte dei massi si trova nell'emisfero meridionale, come pure la "Tlanuwa Regio", una zona ricca di massi più piccoli sparpagliati.

https://www.asteroidmission.org/?latest-news=first-official-names-given-to-features-on-asteroid-bennu