L'immagine è stata ripresa lo scorso 11 Dicembre da una delle tre fotocamere del sistema TAGCAMS (Touch-And-Go Camera System) che serviranno a monitorare la corretta raccolta e lo stoccaggio del campione di superficie di Bennu, operazioni previste per il prossimo agosto, per poi arrivare sulla terra il 24 settembre 2023. Peraltro, l'altroieri la sonda ha effettuato un passaggio a bassa quota proprio sul sito prevsto di raccolta, Nightingale, come raccontato qui.  Lo strano riflesso è dovuto alla presenza di strati di isolamento "Multi-Layer Insulation" (MLI) intorno alla capsula che riflettono la luce su di essa, come  farebbe l'acqua in una piscina. 

https://www.asteroidmission.org/stowcam_src_bennu_dec11_2019/