Nel caso delle osservazioni visuali e nel verde, i valori individuali sono sbiaditi mentre i simboli e le curve più marcati indicano, rispettivamente, le media su base di 3 giorni e la loro interpolazione. Come si vede, in 3 mesi si è persa una magnitudine, una riduzione del 60% in luminosità; attualmente la magnitudine visuale risulta in media mv=+1,45 e quella fotometrica +1,51. Un minimo così profondo non si registrava da metà degli anni '80 del secolo scorso e una possibile spiegazione è che si tratti della sovrapposizione di più minimi nelle varie ciclicità della complessa curva di luce di questa stella variabile.

 Si veda il recente articolo pubblicato sull'argomento.