La struttura, alta circa 40 metri, ha sopportato per oltre 5 ore una sollecitazione verticale pari a 2,6 volte quella prevista nella fase di lancio prima di collassare esattamente nel modo previsto dal costruttore Boeing. Il collaudo si è svolto il 5 Dicembre a Huntsville, Alabama ed era l'ultimo di una serie di 38 stress-test su questa struttura, essenziali per qualificare il nuovo lanciatore che dovrebbe portare gli americani sulla luna.

https://www.nasa.gov/exploration/systems/sls/nasa-will-push-exploration-rocket-test-hardware-beyond-its-limits.html

https://www.nasa.gov/exploration/systems/sls/nasa-engineers-break-sls-test-tank-on-purpose-to-test-extreme-limits.html