Scritto: Venerdì, 05 Luglio 2019 17:29 Ultima modifica: Venerdì, 05 Luglio 2019 18:01

Pathfinder, 23 anni fa


La missione Pathfinder portò su Marte il primo rover funzionante, Soujourner, che appare in questo mosaico di 8 foto scattate il 5 luglio 1996.

Rate this item
(0 votes)
Immagine elaborata con colori presumibilmente più realistici rispetto alla foto ufficiale... Immagine elaborata con colori presumibilmente più realistici rispetto alla foto ufficiale... Image credit: NASA/JPL - Processing: M. Di Lorenzo

 Nel secondo giorno di attività (Sol 2) il piccolo, rudimentale rover era appena sceso dal lander tramite una rampa estendibile, visibile a sinistra; sulla destra vediamo, parzialmente sgonfio, uno degli airbag usati per attutire l'urto con il suolo dopo la discesa con il paracadute. Ironicamente, nonostante risalga a quasi un quarto di secolo fa, questo panorama (ribattezzato "insurance" perché scattato prima del corretto dispiegamento dalla fotocamera principale), è una delle foto qualitativamente migliori mai spedite dal pianeta rosso, in quanto inviato senza alcuna compressione dei dati, alcune settimane dopo essere stato ripreso; inoltre, essendo a inizio missione, la lente della fotocamera era ancora pulita, senza granelli di polvere su di essa.

 Sojourner ha continuato a funzionare per 83 giorni, muovendosi, facendo misure e trasmettendo dati mentre era stato progettato per durare solo una settimana. Il 27 settembre, le trasmissioni si interruppero a causa di un malfunzionamento del lander, che fungeva da ripetitore verso la Terra. Per cinque mesi si cercò invano di ristabilire i contatti, poi la missione fu ufficialmente dichiarata conclusa nel Marzo 1998 e ha fatto da apri-pista per i due rover MER, giunti su Marte nel 2004 e che hanno usato con successo le stesse tecnologie su scala maggiore. 

https://www.nasa.gov/image-feature/nasas-first-rover-on-the-red-planet

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 280 volta/e Ultima modifica Venerdì, 05 Luglio 2019 18:01
Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gli ultimi articoli di Marco Di Lorenzo (DILO)

Altri articoli in questa categoria: « Sguardo a Ovest Onda su Onda »

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 17 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 17/1/21 - Sol 760] - Mete...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

 Dove si trovano le tre sonde lanciate a Lugl...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 16 Gennaio [Last ...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 16 gennaio [Last updat...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 10 gennaio [updated on Jan,10]...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista