Scritto: Domenica, 02 Giugno 2019 11:11 Ultima modifica: Domenica, 02 Giugno 2019 11:57

Percorsi nel cielo


Non si tratta di rotte aeree sul globo, bensì delle regioni di cielo osservate in quasi 2 anni dal telescopio NICER installato sulla Stazione Spaziale Internazionale...

Rate this item
(0 votes)
Osservazioni condotte da NICER nei primi 22 mesi. I colori indicano l'intensità dei raggi X rivelati. Osservazioni condotte da NICER nei primi 22 mesi. I colori indicano l'intensità dei raggi X rivelati. Credits: NASA/NICER

 La curiosa presenza di allineamenti, dritti in cielo ma qui curvati dalla proiezione su un piano, deriva dal progressivo spostamento dello strumento da un obiettivo all'altro; durante queste frequenti "derive", i sensori rimangono attivi e captano radiazione proveniente dal fondo rumoroso e dai raggi cosmici; questo avviene anche otto volte durante un'orbita perché, a causa della bassa quota della ISS, le sorgenti rimangono osservabili per un tempo limitato e poi tramontano dietro la Terra.

 Di seguito, la stessa immagine con le didascalie ci fa capire quali siano gli obiettivi più osservati, gli "areoporti" bianchi su cui convergono i percorsi; si intravede, in alto a sinistra, la sagoma dell'anello del Cigno ("Cygnus loop"), un residuo di supernova esplosa 5-8 migliaia di anni fa.

NICER captioned

 Installato nel luglio 2017 all'esterno della stazione, questo strumento è in realtà una schiera di 56 piccoli concentratori tra loro collimati, in grado di studiare con elevata risoluzione temporale e spettrale le Pulsar e altre sorgenti di raggi X. Per ulteriori dettagli su questo affascinante strumento e sul tipo di indagini che sta compiendo, si veda l'articolo di approfondimento scritto a suo tempo.

https://www.nasa.gov/feature/goddard/2019/nicer-s-night-moves-trace-the-x-ray-sky

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 423 volta/e Ultima modifica Domenica, 02 Giugno 2019 11:57
Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Altri articoli in questa categoria: « Onde in cielo e in terra... Hayabusa ci riprova »

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 14 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 14/1/21 - Sol 758] - Mete...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 12 Gennaio [Last ...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 10 gennaio [updated on Jan,10]...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 9 gennaio [Last update...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 10/11/20). Le manovre della so...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista