Scritto: Martedì, 02 Aprile 2019 15:37 Ultima modifica: Martedì, 02 Aprile 2019 16:20

Terra di nuovo sfiorata


Queste sono le traiettorie geocentrica ed eliocentrica di 2019 FC1, un asteroide di una dozzina di metri di diametro passato giovedì a soli 16 raggi terrestri, rischiando di ripetere l'episodio del bolide avvistato a dicembre sullo stretto di Bering.

Rate this item
(0 votes)
In alto, in verde, la traiettoria geocentrica di 2019 FC1, deviata pochissimo dalla gravità terrestre a causa della sua elevata velocità; il vettore giallo indica la direzione del Sole, in blu il moto orbitale della Terra. In basso, l'orbita dell'asteroide/cometa che arriva a sfiorare Giove e, dall'altra parte, arriva fin quasi a Mercurio! In alto, in verde, la traiettoria geocentrica di 2019 FC1, deviata pochissimo dalla gravità terrestre a causa della sua elevata velocità; il vettore giallo indica la direzione del Sole, in blu il moto orbitale della Terra. In basso, l'orbita dell'asteroide/cometa che arriva a sfiorare Giove e, dall'altra parte, arriva fin quasi a Mercurio! Credits: IAU/MPC - Processing: Marco Di Lorenzo

L'oggetto è stato scoperto solo dopo il massimo avvicinamento perchè, fino a sole 2,5 ore dal passaggio, era prospetticamente vicinissimo al Sole (meno di 10°). Questo fatto è legato alla particolare orbita allungata di tipo cometario (0,80 di eccentricità) che è anche la ragione della sua elevata velocità relativa, quasi 26 km/s; tutto ciò rende oggetti come questo particolarmente insidiosi perchè impossibili da avvistare in anticipo e partiolarmente energetici e distruttivi in caso di impatto. Anche se non si tratta certo del passaggio più ravvicinato (solo negli ultimi mesi sono stati osservati 16 oggetti più vicini e uno di essi ha anche impattato la Terra) esso è notevole per tutti i motivi appena esposti che lo rendono simile al bolide di Bering, di cui abbiamo parlato un paio di settimane fa. 

Read 237 times Ultima modifica Martedì, 02 Aprile 2019 16:20
Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Seguici!

Newsletter

Please enable the javascript to submit this form

Immagine del giorno

NEO news

  • NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Ultimo aggiornamento: 17 Agosto

Log: Missioni e Detriti

  • Rilevazione di Onde Gravitazionali
    Rilevazione di Onde Gravitazionali

    Stato della rivelazione di probabili Onde Gravitazionali da parte di Virgo e Ligo (aggiornato al 17 Agosto).

  • ISS height
    ISS height

    Andamento dell'orbita della Stazione Spaziale Internazionale.

    Aggiornamento del 16/8 [Last update: aug,16 ore 21] Reboost!

  • Hayabusa 2 operations
    Hayabusa 2 operations

    Le manovre della sonda giapponese intorno a Ryugu (aggiornato il 13/8/19). New!

  • HST orbit
    HST orbit

    Hubbe Space Telescope orbit monitor.

    Aggiornamento del 16/8 [Last update: aug,16].

  • Insight statistics
    Insight statistics

    Meteorologia e numero di immagini trasmesse dal lander geologo [aggiornato al 16/8 - Sol 254]

  • OSIRIS REx operations
    OSIRIS REx operations

    Le manovre della sonda americana intorno a Bennu (aggiornato il 13/8/19).

  • Curiosity odometry
    Curiosity odometry

    Statistiche sulla distanza percorsa, posizione, velocità e altezza del rover Curiosity.

    Aggiornato il 13 agosto [updated on aug,13]

HOT NEWS