Scritto: Lunedì, 27 Agosto 2018 08:57 Ultima modifica: Martedì, 28 Agosto 2018 05:36

Le due anime di una spirale


Confronto tra una immagine ottica della galassia a spirale M74 e, a destra, le corrispondenti mappe di ALMA (blu) e VLT/MUSE (arancio) sovrapposte.

Rate this item
(0 votes)
Le due anime di una spirale Credits: Adam Block / Mount Lemmon SkyCenter / Univ. of Arizona / Wikimedia Commons; Kreckel et al., Astrophysical Journal Letters, 20 August 2018

 Le nuove immagini sulla destra sono state ricavate da Kathryn Kreckel (Max Planck Institute for Astronomy) e colleghi, usando l'emissione del monossido di carbonio (CO), rilevata con l'Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA), e la riga H-alfa dell'idrogeno ionizzato vista con lo strumento MUSE, installato sul Very Large Telescope dell'ESO.

 Esse evidenziano un leggero sfasamento tra le regioni ricche di nubi molecolari viste da Alma e le zone di nuova formazione stellare (HII); le seconde si formano sul fronte di compressione delle prime, innescate da onde di densità che si spostano attraverso il disco galattico. La galassia a spirale M74 (NGC 628) è situata nella costellazione dei Pesci, a 30 milioni di anni luce; è grande circa la metà della Via Lattea.

 

https://www.skyandtelescope.com/astronomy-news/60-second-astro-news-three-stunning-astronomy-photos/
http://iopscience.iop.org/article/10.3847/2041-8213/aad77d/meta

Altre informazioni su questo articolo

Read 359 times Ultima modifica Martedì, 28 Agosto 2018 05:36
Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Latest from Marco Di Lorenzo (DILO)

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

AcquistaLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora

 

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

  • NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Ultimo aggiornamento: 9 Aprile

statisticaMENTE

  • COVID-19 update
    COVID-19 update

    Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in Italia, con possibili sviluppi futuri. (aggiornamento del 9 Aprile sera)

  • ISS height
    ISS height

    Andamento dell'orbita della Stazione Spaziale Internazionale.

    Aggiornamento del 4 Aprile [Last update: 04/04/2020]

  • HST orbit
    HST orbit

    Hubble Space Telescope orbit monitor.

    Aggiornamento del 3 Aprile [Last update: 04/03/2020].

  • Insight statistics
    Insight statistics

    Meteorologia e numero di immagini trasmesse dal lander geologo [aggiornato al 7/4/20 - Sol 484] 

  • OSIRIS REx operations
    OSIRIS REx operations

    Le manovre della sonda americana intorno a Bennu (aggiornato il 25/3/20). 

  • Curiosity odometry
    Curiosity odometry

    Statistiche sulla distanza percorsa, posizione, velocità e altezza del rover Curiosity.

    Aggiornato il 21 Marzo [updated on March,21]

HOT NEWS