Scritto: Giovedì, 03 Maggio 2018 06:34 Ultima modifica: Giovedì, 03 Maggio 2018 07:17

L'orbita di Tess


Questa è l'orbita del satellite astronomico Tess, che sfrutterà la gravità della Luna per raggiungere l'orbita definitiva dalla quale osservare i transiti esoplanetari.

Rate this item
(0 votes)
In alto, diagramma schematico dell'orbita di trasferimento di Tess e, in basso, le corrispondenti effemeridi del satellite In alto, diagramma schematico dell'orbita di trasferimento di Tess e, in basso, le corrispondenti effemeridi del satellite Credit: NASA/MPC/SSD - Processing: M. Di Lorenzo

 Nel grafico in basso, l'andamento della distanza da Terra e della fase di illuminazione dal Sole, vista da Terra; sulle ascisse i giorni a partire dal lancio, avvenuto il 18 Aprile. Da allora Tess è "parcheggiato" su un'orbita molto allungata e, attualmente, sta completando la terza rivoluzione. All'inizio di giugno, giungerà a sfiorare il nostro satellite naturale; a quel punto, il gravity assist gli consentirà di immettersi in un'orbita di trasferimento (in azzurro) con opportuna inclinazione, raggiungendo poi l'orbita definitiva (seconda metà del grafico) con periodo di rivoluzione pari a 13.7 giorni ovvero esattamente metà di quello lunare. Questa è l'orbita ideale per effettuare osservazioni di transiti senza il disturbo della luce terrstre o lunare, trasmettendo a Terra i dati raccolti in prossimità del perigeo.

https://www.nasa.gov/tess-transiting-exoplanet-survey-satellite

https://ssd.jpl.nasa.gov

https://spazio-tempo-luce-energia.it/tess-il-cacciatore-di-esopianeti-25dfb68e9b3e

Letto: 634 volta/e Ultima modifica Giovedì, 03 Maggio 2018 07:17
Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Altri articoli in questa categoria: « Magellano in rotazione Cratere Korolev »

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 25 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla...

StatisticaMENTE

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 25 gennaio [updated on Jan,25]...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 25/1/21 - Sol 768] - Mete...

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 25 gennaio [Last updat...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 25 Gennaio [Last ...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

 Dove si trovano le tre sonde lanciate a Lugl...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista