L'immagine, che ricorda quella estremamente evocativa ripresa da Voyager-1 quasi un anno saturniano prima, è basata su 42 scatti con filtro rosso, verde e blu e dovrebbe ricrearei colori reali; qui l'immagine è stata ridotta e ritagliata ma, nell'originale, è possibile intravedere le lune Prometeo, Pandora, Giano, Epimeteo, Mima ed Encelado (qui c'è una utile versione con le indicazioni).