Scritto: Giovedì, 01 Giugno 2017 07:17 Ultima modifica: Giovedì, 01 Giugno 2017 08:35

Bolide italiano del 30 Maggio


Questo montaggio mostra il bolide nella sua corsa attraverso i cieli del Nord Italia, ripreso da una telecamera "fish-eye" (a 360°).

Rate this item
(0 votes)
Composizione "time-lapse" a partire dai fotogrammi originali PRISMA a Rovigo Composizione "time-lapse" a partire dai fotogrammi originali PRISMA a Rovigo credit: INAF / Prisma - processing: Marco Di Lorenzo

 Ne abbiamo parlato già ieri, ma non avevamo potuto mostrarne le immagini (quelle circolate in rete non erano pertinenti). Ora finalmente il bolide che ha attraversato i cieli del Nord italia, e che tutti si sono ostinati a chiamare erroneamente "meteorite", si mostra in tutta la sua grandiosità grazie alle riprese di una camera "All-Sky" PRISMA, che fa parte di una rete di stazioni automatiche. L'intero passaggio attraverso il cielo è durato circa 8 secondi e i singoli "scatti" qui selezionati sono separati da intervalli di circa mezzo secondo.

 Prisma, acronimo di “Prima Rete per la Sorveglianza sistematica di Meteore e Atmosfera”, è una rete italiana di camere all-sky per l’osservazione di meteore brillanti (fireball e bolidi). Al momento le camere operative sono cinque, ma altre venti sono in fase di acquisizione, per coprire tutto il territorio. Lo scopo? Determinare le orbite degli oggetti che provocano il fenomeno e delimitare, con un buon grado di approssimazione, le aree dell’eventuale caduta di frammenti per poter recuperare le meteoriti. Al progetto partecipano ricercatori dell’Istituto nazionale di astrofisica e delle università, gruppi astrofili e osservatorî astronomici e meteorologici regionali e locali; in effetti, la camera che ha ripreso questa sequenza era installata presso il Liceo Paleocapa di Rovigo.

 

Fonte: http://www.media.inaf.it/2017/05/31/bolide-30-maggio-video-prisma/

Altre informazioni su questo articolo

Read 1200 times Ultima modifica Giovedì, 01 Giugno 2017 08:35
Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla...

StatisticaMENTE

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 5 Dicembre [Last updat...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 5 Dicembre [Last update:&nb...

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 3 dicembre [updated on Dec,3].&...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 2/12 - Sol 716] - Meteoro...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

 Dove si trovano le tre sonde lanciate a Lugl...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista