Scritto: Giovedì, 14 Luglio 2016 08:47 Ultima modifica: Giovedì, 14 Luglio 2016 09:09

Cosa bolle in pentola?


In queste settimane circolano voci su una possibile scoperta rivoluzionaria da parte di LHC, al CERN di Ginevra. Se confermate, potrebbe essere l'inizio di una "nuova fisica" oltre il "modello standard".

Rate this item
(0 votes)
L'enorme rivelatore CMS sull'LHC L'enorme rivelatore CMS sull'LHC CERN

  L'acceleratore più grande al mondo ha appena raggiunto la massima energia e la massima "luminosità" (numero di protoni circolanti nell'anello); rispettivamente 13 TeV e 1034 cm-2 s-1 .Questo ha permesso, in soli 3 mesi, di raccogliere una quantitá di dati tre volte superiore a quella dell'intero scorso anno e in quei dati ci sono indicazioni di una possibile nuova particella non prevista dai modelli attuali e con massa intorno a 750 GeV/c2, sei volte quella del bosone di Higgs. Per ora i ricercatori sono prudenti e dicono che potrebbe essere una semplice fluttuazione statisctica ma, nel caso fosse reale, avrebbe implicazioni enormi sullo sviluppo della fisica delle particelle e forse anche sullo studio della materia oscura; nel frattempo, si continuano ad analizzare i dati, la cui raccolta continuerá per almeno un'altra settimana.

 Presumibilmente, i risultati verranno resi noti durante la conferenza ICHEP a Chicago, dal 3 al 10 Agosto, ma se dovesse venir fuori qualcosa di eclatante l'annuncio verrà fornito in anticipo tramite conferenza stampa, come già successo per il bosone di Higgs. 

Letto: 1929 volta/e Ultima modifica Giovedì, 14 Luglio 2016 09:09
Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Altri articoli in questa categoria: « Spiriti Rossi Nubi nottilucenti dall'alto »

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 26 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 25 gennaio [updated on Jan,25]...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 25/1/21 - Sol 768] - Mete...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 25 gennaio [Last updat...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 25 Gennaio [Last ...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

 Dove si trovano le tre sonde lanciate a Lugl...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista