Scritto: Domenica, 31 Gennaio 2016 08:33 Ultima modifica: Domenica, 31 Gennaio 2016 09:12

Boomerang nel cielo


La nube di Smith, scoperta negli anni 60, emette solo onde radio ma, se fosse potessimo vederla, apparirebbe così, nella costellazione dell'Aquila e 30 volte più grande della Luna piena!

Rate this item
(0 votes)
Immagine radio della nube di Smith (ripresa dal radiotelescopio di GreenBank e colorata in base alla velocità radiale misurata da HST), sovrapposta a una immagine visibile della stessa regione. Immagine radio della nube di Smith (ripresa dal radiotelescopio di GreenBank e colorata in base alla velocità radiale misurata da HST), sovrapposta a una immagine visibile della stessa regione. Credits: Saxton/Lockman/NRAO/AUI/NSF/Mellinger

Fino a poco tempo fa, si riteneva che questa nebulosa di dimensioni mostruose (11000x2500 anni luce) fosse un oggetto "primordiale", forse una galassia mai formatasi, che sta per essere inglobata nella Via Lattea. Nuove osservazioni di Hubble Space Telescope mostrano invece che la luce emessa da nuclei galattici attivi sullo sfondo mosta righe spettrali dello zolfo in assorbimento e suggeriscono che si tratta probabilmente di una massa di gas espulsa dalla nostra stessa galassia e che adesso sta tornando indietro come un gigantesco boomerang.

 

Fonte: http://www.nasa.gov/feature/goddard/2016/hubble-sees-monstrous-cloud-boomerang-back-to-our-galaxy

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 798 volta/e Ultima modifica Domenica, 31 Gennaio 2016 09:12
Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gli ultimi articoli di Marco Di Lorenzo (DILO)

Altri articoli in questa categoria: « Namib da un altro punto di vista Titano da lontano »

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 17/1/21 - Sol 760] - Mete...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

 Dove si trovano le tre sonde lanciate a Lugl...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 16 Gennaio [Last ...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 16 gennaio [Last updat...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 10 gennaio [updated on Jan,10]...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista