Mercoledì, 24 Novembre 2021 06:21

Più di 300 esopianeti candidati in un sol colpo

Grazie ad un nuovo algoritmo, gli astronomi dell'UCLA hanno identificato nuovi 366 pianeti extrasolari. Nella scoperta, già degna di nota, spicca un sistema planetario che comprende una stella e almeno due pianeti giganti gassosi, ciascuno grosso modo delle dimensioni di Saturno, situati insolitamente vicini l'uno all'altro.

Se gli alieni esistono perché non li troviamo? Questa domanda è una vera spina nel fianco per la ricerca di civiltà extraterrestri nella nostra Galassia, alla quale gli scienziati rispondono speculando sul perché ancora non c'è stato un contatto e come dovremo cercare.

Terraformare Marte è uno dei grandi sogni dell'umanità ma, oltre ad un'atmosfera respirabile, acqua liquida in superficie, al Pianeta Rosso manca un'importate caratteristica che, invece, protegge la vita sulla Terra: un campo magnetico globale.

Sabato, 20 Novembre 2021 07:30

Oro dai buchi neri

L'Universo ha molti modi per forgiare elementi pesanti ma alcuni, tra cui l'oro, l'argento, il torio e l'uranio, richiedono un grande impiego di energia, come un'esplosione di una supernova o la collisione tra stelle di neutroni. Tuttavia, un nuovo documento mostra che questi elementi potrebbero formarsi anche nel caos vorticoso che circonda un buco nero appena nato, mentre ingoia polvere e gas dallo spazio circostante.

Ne è convinto il Prof. Avi Loeb secondo il quale la teoria che 1I/2017 U1 (′Oumuamua) fosse un ammasso di detriti di un pianeta simile a Plutone non sta in piedi, semplicemente perché c'è una certa carenza di eso-Plutoni nella Via Lattea per spiegare un rilevamento simile.

Mercoledì, 17 Novembre 2021 05:40

Falsi fossili su Marte

La ricerca di segni di vita antica su Marte potrebbe finire prima di cominciare perché secondo un nuovo studio, molte forme simili a fossili potrebbero essere create dalla chimica.

Mercoledì, 17 Novembre 2021 04:41

Abbiamo trovato in Nono Pianeta?

L'astronomo Michael Rowan-Robinson, dell'Imperial College di Londra nel Regno Unito, ha rianalizzato dei dati raccolti dall'Infrared Astronomical Satellite (IRAS) nel 1983 e ha trovato tre sorgenti puntiformi che potrebbero essere il Nono Pianeta.

La scoperta avrà probabilmente una grande influenza nella definizione delle future missioni lunari e potrebbe avere un impatto sulla fattibilità di una presenza sostenibile robotica e umana.

Secondo un nuovo studio, questa misteriosa materia invisibile che, secondo gli attuali modelli potrebbe costituire fino all'85% del cosmo, sarebbe stata in grado di generare altra materia oscura nelle prime fasi dell'Universo. E questo spiegherebbe perché ora ce n'è così tanta.

C'è davvero molto ossigeno sulla Luna intrappolato nella regolite e nelle rocce lunari. La domanda è: se potessimo estrarlo, sarebbe sufficiente a tenerci in vita?

Si chiama 469219 Kamoʻoalewa e potrebbe essere un frammento del nostro satellite secondo un team di astronomi dell'Università dell'Arizona.

Osservando il comportamento di una stella all'interno dell'ammasso NGC 1850, a circa 160.000 anni luce di distanza dalla Terra, nella Grande Nube di Magellano, gli astronomi hanno scoperto un piccolo buco nero con il VLT (Very Large Telescope) dell'ESO (l'Osservatorio Europeo Australe)

Martedì, 09 Novembre 2021 05:00

Ecco da dove arrivano i meteoriti marziani

I ricercatori della Curtin University hanno individuato la probabile origine di un gruppo di meteoriti espulsi da Marte, utilizzando un algoritmo di apprendimento automatico che analizza immagini planetarie ad alta risoluzione.

Lunedì, 08 Novembre 2021 14:46

Onde gravitazionali à gogo

In meno di cinque mesi, da novembre 2019 a marzo 2020, gli interferometri LIGO-Virgo hanno registrato ben 35 eventi di onde gravitazionali. In media, sono quasi 1,7 eventi di onde gravitazionali a settimana per la durata dell'osservazione.

La nuova teoria proposta da un team di ricercatori dell'Università delle Hawaii, dell'Università di Chicago e dell'Università del Michigan, potrebbe risolvere il problema dei buchi neri più grandi del previsto.

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

coelum logo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 26 giugno 2022

StatisticaMENTE

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte e del s...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 25 giugno. ...

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 21 giugno. Statistiche sul...

LIBRO CONSIGLIATO

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora