Un lampo radio veloce, proveniente da una sorgente altamente attiva e ripetitiva, solleva nuove domande sulla natura di questi eventi ancora non ben compresi.

Mercoledì, 08 Giugno 2022 12:50

Giove disomogeneo

Un team internazionale di astronomi, guidato da Yamila Miguel, del SRON/Leiden Observatory, ha scoperto che l'involucro gassoso di Giove non ha una distribuzione omogenea.

Una nuova esercitazione ha messo alla prova la nostra capacità di individuare un pericoloso asteroide in avvicinamento.

Sabato, 04 Giugno 2022 05:27

Un quasar studiato ad alto contrasto

Si chiama 3C273 e si trova a 2,4 miliardi di anni luce dalla Terra. Questo quasar è stato il primo ad essere scoperto nel suo genere, è il più brillante e il più studiato, utilizzato dagli astronomi anche come radiofaro.

Giovedì, 02 Giugno 2022 05:04

In fermento per Webb

Il telescopio spaziale James Webb rilascerà le sue prime immagini a colori e dati spettroscopici il 12 luglio 2022.

Durante le osservazioni radio della galassia a spirale NGC 2082, un gruppo di astronomi australiani ha scoperto una misteriosa sorgente radio luminosa e compatta, che ha ricevuto la designazione J054149.24–641813.7.

Un team internazionale, guidato dall'Università di Sydney, ha scoperto un insolito segnale radio emesso da una stella di neutroni che ruota molto lentamente, completando una rotazione ogni 76 secondi.

Martedì, 31 Maggio 2022 05:03

Una super-Terra a 36,5 anni luce

Il lieve movimento della stella ha permesso di rilevare la presenza dell'esopianeta nella sua zona abitabile.

Venerdì, 27 Maggio 2022 19:38

Possibile pioggia di meteore in arrivo

Secondo alcune previsioni, nelle prime ore martedì, lo sciame meteorico delle Tau Ercolidi potrebbe regalarci una intensa pioggia di stelle cadenti...

Quasi la metà delle stelle delle dimensioni del Sole sono binarie e, secondo la ricerca dell'Università di Copenaghen, questi sistemi potrebbero ospitare esopianeti molto diversi da quelli che orbitano attorno alle singole stelle, ma altrettanto interessanti per la ricerca della vita extraterrestre.

Marte è noto per le sue tempeste di sabbia stagionali, che a volte possono estendersi fino a coprire l'intero globo. Comprendere questi fenomeni e cosa li causa è fondamentale per garantire che le missioni robotiche alimentate a energia solare continuino a funzionare e che le future missioni con equipaggio possano rimanere al sicuro.

Nuovi calcoli sulla fisica dell'atmosfera solare mostrano che il Sole contiene più ossigeno, silicio e neon di quanto si pensasse in precedenza.

Si chiama 7335 (1989 JA) e sfreccerà a circa 76.000 chilometri orari a 4 milioni di chilometri dal nostro pianeta.

La navicella spaziale Lucy della NASA ha osservato l'eclissi lunare totale del 16 maggio 2022 da un punto di osservazione unico, a 100 milioni di chilometri dalla Terra, quasi il 70% della distanza tra la Terra e il Sole.

Domenica, 22 Maggio 2022 05:40

LISA verso la fase di progettazione finale

Il Laser Interferometer Space Antenna (LISA) ha superato un'importare revisione ed ora, la progettazione e lo sviluppo possono passare alla fase finale.

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

coelum logo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 9 dicembre 2022

StatisticaMENTE

ISS height

ISS height

Parametri orbitali della Stazione Spaziale interna...

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 7 dicembre. Statistiche su...

Perseverance odometry

Perseverance odometry

Odometria e altri dati del rover e del drone Ingen...

LIBRO CONSIGLIATO

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora 

SE8606 GiornalismoScientifico RGB