Displaying items by tag: lente gravitazionale

Martedì, 06 Febbraio 2018 17:43

Un esercito di pianeti erranti in un'altra galassia

Un nuovo studio pubblicato il 2 febbraio sulla rivista The Astrophysical Journal Letters dimostra che potrebbero esistere più di un trilione di esopianeti extragalattici.

Pubblicato in Spazio & Astronomia
Domenica, 07 Maggio 2017 06:19

Caleidoscopio gravitazionale

L'ammasso Abell 370, a 5 miliardi di anni luce da noi, con la sua gravità distorce e moltiplica le immagini delle galassie retrostanti, come in un gigntesco caleidoscopio cosmico.

Pubblicato in Immagine del giorno
Domenica, 19 Febbraio 2017 07:24

Space worm

 L'ammasso di galassie MACS 0416 agisce come una immensa lente gravitazionale ingrandendo gli oggetti sullo sfondo.

Pubblicato in Immagine del giorno

Grazie l'Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA), gli astronomi hanno individuato un misterioso e debole oggetto in prossimità di un quasar replicato quattro volte da un effetto di lente gravitazionale, designato come MG 0414+1534.

Pubblicato in Spazio & Astronomia
Venerdì, 27 Gennaio 2017 10:45

Una nuova stima per la Costante di Hubble

Grazie ai dati del Telescopio Spaziale Hubble e di altri osservatori terrestri, è stata ricavata una nuova stima della Costante di Hubble, il valore che indica il tasso di espansione dell'Universo. Il dato ottenuto, non troppo in linea con i precedenti, potrebbe, secondo gli astronomi che hanno condotto lo studio, suggerire "nuova fisica" oltre il modello standard della cosmologia.

Pubblicato in Spazio & Astronomia

Una rara lente gravitazionale permetterà di cercare le prove dell'esistenza di pianeti extrasolari attorno ad Alpha Centauri A. L'evento è stato previsto da un gruppo di astronomi francesi guidato da Pierre Kervella del CNRS/Universidad de Chile.

Pubblicato in Spazio & Astronomia
Martedì, 02 Agosto 2016 01:50

L' occhio di Horus

Scoperta tramite il telescopio Subaru, ricorda un simbolo dell'antico Egitto e costituisce un raro esempio di doppia lente gravitazionale ad anello (se non addirttura tripla!)

Pubblicato in Spazio & Astronomia
Sabato, 07 Maggio 2016 08:51

Una scura galassia nana gioca a nascondino

Scoperta dall'Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA) questa scura galassia nana si nasconde dietro ad una galassia più grande a 4 miliardi di anni luce.

Pubblicato in Immagine del giorno
Martedì, 09 Giugno 2015 05:25

Stelle in formazione sotto gli occhi di ALMA

Dalle Ande cilene arriva un'altra incredibile immagine dell'Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA) che è riuscito ad osservare un anello di Einstein con un dettaglio senza precedenti.

Pubblicato in Spazio & Astronomia
Venerdì, 05 Giugno 2015 07:04

Abell 3827: un miraggio cosmico!

Quella mostrata è la parte centrale di un ammasso di galassie la cui gravità moltiplica, deformandola, l'immagine di una galassia molto più lontana, L'effetto "lente gravitazionale", previsto da Einstein, è stato in questo caso utilizzato per mappare la distribuzione della materia oscura nell'ammasso, dato che questa è la causa principale della deviazione dei raggi luminosi. La distribuzione è quella mostrata nel riquadro (curve di livello) e ha fornito i primi indizi di "auto-interazione" non gravitazionale della materia oscura con se stessa.

Pubblicato in Immagine del giorno

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 22 ottobre 2021. 

StatisticaMENTE

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 22 ottobre [Last update:&nb...

Tiangong 3 orbit

Tiangong 3 orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte e del s...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 21/10 - Sol 1031] - Meteo...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista