Displaying items by tag: disco protoplanetario

Martedì, 19 Aprile 2016 08:55

TW Hydrae: un sistema solare nascente

La migliore immagine ALMA di un disco protoplanetario fino ad oggi. Si tratta del disco protoplanetario più vicino che si conosca e probabilmente somiglia al Sistema Solare quando aveva solo 10 milioni di anni.

Pubblicato in Immagine del giorno
Sabato, 19 Marzo 2016 06:25

Nel cuore di HL Tauri

Questa è la migliore immagine di un disco proto-planetario in formazione, adesso arricchitasi con i dettagli più interni che mostrano condensazioni di materia sul punto di dare origine a un pianeta di tipo terrestre.

Pubblicato in Immagine del giorno
Sabato, 05 Marzo 2016 06:37

Un fiocco rosa nel cielo

Questa immagine ottenuta con l'osservatorio ALMA a lunghezze d'onda millimetriche mostra una stella che sta nascendo, nella costellazione del Toro a 450 anni luce da noi. TMC A-1, questo il suo nome, è una protostella con una massa pari al 68% di quella del Sole ed è circondata da un disco protoplanetario che, nella regione più interna, sta accrescendo l'astro centrale cadendo su di esso, rallentando forse dal suo campo magnetico. Due getti di materia vengono invece espulsi dalle regioni polari.

Pubblicato in Immagine del giorno

Grazie al telescopio dell'ESA/NASA Hubble e al Very Large Telescope dell'European Southern Observatory (ESO) in Cile, gli astronomi hanno scoperto misteriose caratteristiche all'interno del disco polveroso che circonda la giovane stella vicina, AU Microscopii (AU Mic).
Il movimento ondulatorio rilevato è diverso da qualsiasi altra caratteristica osservata finora o prevista per un disco circumstellare.

Pubblicato in Spazio & Astronomia
Martedì, 07 Luglio 2015 05:25

Dalle rocce al pianeta

Un gruppo di astronomi dell'Università di St Andrews e Manchester ha annunciato, ieri, di aver individuato i blocchi rocciosi all'interno del disco protoplanetario che circonda una giovane stella, una zona in cui potranno formarsi nuovi mondi.

Pubblicato in Spazio & Astronomia

L'Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA) potrebbe aver rilevato i detriti di collisioni tra oggetti delle dimensioni di Plutone intorno ad un giovane sole, la stella HD 107146, nella costellazione della Chioma di Berenice a 90 anni luce dalla Terra.

Pubblicato in Spazio & Astronomia
Venerdì, 07 Novembre 2014 05:36

Cantieri di pianeti extrasolari sosservati da Hubble

Grazie al telescopio spaziale Hubble della NASA, gli astronomi hanno completato la più grande e sensibile indagine nel visibile dei polverosi dischi di detriti intorno ad altre stelle, creati dalla collisione di oggetti dopo le fasi di formazione planetaria.
Questi dischi di polvere sono stati osservati sia intorno a giovani stelle di 10 milioni di anni che in stelle di 1 miliardo di anni ed oltre.

Pubblicato in Spazio & Astronomia

Enormi dischi di polveri e gas circondano le giovani stelle. Alcuni presentano dei vuoti circolari, probabili segni di formazione di un nuovo pianeta: una volta che il processo inizia, un piccolo aggregato di polveri continua a raccogliere materiale intagliando il disco lungo il suo percorso orbitale.

Ad oggi, gli astronomi hanno avuto poche possibilità di osservare direttamente esempi nella fase di transizione, tra disco iniziale e il giovane sistema planetario, ma la stella HD169142 sembra che stia offrendo un'opportunità.

Pubblicato in Spazio & Astronomia

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

coelum logo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 22 Maggio 2022.

StatisticaMENTE

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 19 Maggio. ...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 20 maggio. Statistiche sul...

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte e del s...

LIBRO CONSIGLIATO

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora