Scritto: Venerdì, 05 Agosto 2022 07:45 Ultima modifica: Venerdì, 05 Agosto 2022 07:45

L'esopianeta Ross 508 b potrebbe essere abitabile


Il primo esopianeta scoperto dal Subaru Strategic Program utilizzando lo spettrografo a infrarossi IRD, sul telescopio Subaru (IRD-SSP), potrebbe essere in grado di mantenere l'acqua allo stato liquido sulla sua superficie e sarà un obiettivo importante per future osservazioni.

Rate this item
(2 votes)
L'esopianeta Ross 508 b potrebbe essere abitabile
Crediti: Astrobiology Center

Si chiama Ross 508 b ed è una super-Terra: con una massa circa quattro volte quella della Terra, è situata a soli 36,5 anni luce di distanza nella costellazione del Serpente.
Orbita attorno alla nana rossa Ross 508 in 10,75 giorni, seguendo probabilmente un'orbita ellittica al limite della zona abitabile. Anche se l'orbita è molto più stretta rispetto a quella della Terra attorno al Sole, Ross 508 è molto più piccola e più debole della nostra stella. A quella distanza, la radiazione stellare che colpisce Ross 508 b è solo 1,4 volte della radiazione solare che colpisce la Terra. Questo pone l'esopianeta molto vicino al bordo esterno della fascia abitabile.

Le nane rosse, che costituiscono tre quarti delle stelle della Via Lattea ed esistono in gran numero nei dintorni del nostro Sistema Solare, sono ottimi bersagli per trovare esopianeti vicini. Tuttavia, le nane rosse sono molto deboli alla luce visibile e quindi difficili da osservare, a causa della loro bassa temperatura superficiale inferiore a 3.500 gradi Celsius. I migliori risultati sono stati ottenuti dalla spettroscopia ad alta precisione nell'infrarosso, una gamma dove le nane rosse sono relativamente luminose. Ad esempio, la luminosità del Sole vista a 30 anni luce di distanza è di cinque magnitudini nella luce visibile e di tre magnitudini nella luce infrarossa. D'altra parte, le nane rosse di tipo tardivo sono molto deboli nella luce visibile con magnitudine 19 ma relativamente luminose nell'infrarosso con magnitudine 11.

Il Centro di Astrobiologia in Giappone ha sviluppato con successo l'IRD (InfraRed Doppler instrument), il primo spettrografo a infrarossi ad alta precisione al mondo per telescopi di classe 8 metri. L'IRD montato sul telescopio Subaru può rilevare minuscole oscillazioni nella velocità di una stella (metodo della velocità radiale), paragonabili alla velocità di una persona che cammina.

L'IRD Subaru Strategic Program (IRD-SSP) per la ricerca di pianeti attorno a nane rosse di tipo tardivo è iniziato nel 2019 ed è un progetto che coinvolge circa 100 ricercatori internazionali. Attualmente, il progetto è nella fase di osservazione intensiva di circa 50 nane rosse di tipo tardivo che sono state accuratamente selezionate attraverso lo screening durato due anni. Ross 508 b è stato il primo pianeta scoperto utilizzando uno spettrometro a infrarossi.

Conferma della scoperta

Per confermare che l'oscillazione periodica di Ross 508 fosse effettivamente dovuta a un pianeta, il team IRD-SSP ha identificato diversi indicatori di attività stellare che potrebbero produrre un falso positivo (ad esempio, cambiamenti nella luminosità stellare e nella forma di alcune linee di emissione) e ha dimostrato che il periodo di questi indicatori è nettamente diverso dal periodo planetario osservato.

I pianeti nella zona abitabile potrebbero trattenere l'acqua liquida sulla loro superficie e potrebbero ospitare la vita. Ross 508 b sarà un obiettivo importante per future osservazioni per verificare la possibilità di abitabilità sui pianeti attorno alle nane rosse. Finora, solo tre pianeti sono stati confermati in orbita attorno a stelle di massa così piccola, tra cui Proxima Centauri b.

"Ross 508b è il primo rilevamento riuscito di una super-Terra utilizzando solo la spettroscopia nel vicino infrarosso. Prima di questo, nel rilevamento di pianeti di piccola massa come le super-Terre, le sole osservazioni nel vicino infrarosso non erano sufficientemente accurate", ha detto il dottor Hiroki Harakawa (NAOJ Subaru Telescope), autore principale del nuovo documento. "Questo studio mostra che l'IRD-SSP da solo è in grado di rilevare i pianeti".
"Sono passati 14 anni dall'inizio dello sviluppo dell'IRD. Abbiamo continuato il nostro sviluppo e la nostra ricerca con la speranza di trovare un pianeta esattamente come Ross 508b. Questa scoperta è stata resa possibile dalle elevate prestazioni strumentali dell'IRD, dalla grande apertura del Subaru Telescope e il quadro strategico di osservazioni che ha consentito un'acquisizione di dati intensiva e frequente. Ci impegniamo a fare nuove scoperte". ha aggiunto Bun'ei Sato (Tokyo Institute of Technology), principale ricercatore di IRD-SSP.

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 293 volta/e Ultima modifica Venerdì, 05 Agosto 2022 07:45

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore e l'image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno".
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi essere registrato e fare login per inserire un commento.

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

coelum logo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 8 agosto 2022

StatisticaMENTE

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 7 agosto. Statistiche sull...

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte e del s...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 5 agosto ...

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

LIBRO CONSIGLIATO

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora