È classificato come NEO (Near Earth Object) "potenzialmente pericoloso" considerato il suo diametro di 1,8 chilometri ma in questo caso, il suo passaggio non costituisce una seria minaccia perché passerà a quasi 10 volte la distanza media Terra - Luna. Questo incontro ravvicinato (ma non troppo!) avverrà il 27 maggio prossimo.

Questo asteroide è uno degli oltre 29.000 oggetti vicini alla Terra seguiti ogni anno (per rimanere aggiornati c'è la nostra rubrica Neo News).
Rientra nella categoria NEO, qualsiasi roccia vagante che passa entro circa 48 milioni di chilometri dall'orbita terrestre. La maggior parte di esse è estremamente piccola ma 7335 (1989 JA) è più grande del 99% dei NEO conosciuti.

Secondo la NASA, 7335 (1989 JA) è l'asteroide più grande che quest'anno si avvicinerà alla Terra.
È di classe Apollo, un gruppo che orbita attorno al Sole e periodicamente attraversa l'orbita terrestre. Orbita attorno alla nostra stella in 861 giorni, pertanto passa vicino alla Terra a intervalli irregolari.
La roccia spaziale non effettuerà alcun altro sorvolo ravvicinato fino al 23 giugno 2055, quando passerà ancora più lontano, ovvero entro circa 70 volte la distanza tra la Terra e la Luna.