Scritto: Lunedì, 09 Maggio 2022 17:04 Ultima modifica: Martedì, 10 Maggio 2022 05:45

amMIRIamo la potenza di Webb!


Un confronto tra due viste nel medio infrarosso, una dal telescopio Spitzer l'altra dal Webb mostra l'evidente miglioramento.

Rate this item
(2 votes)
amMIRIamo la potenza di Webb!
Credit: NASA/JPL-Caltech (left), NASA/ESA/CSA/STScI (right) - Processing: Marco Di Lorenzo

 La NASA ha presentato in una conferenza stampa, questa comparazione effettuata su una piccola porzione della Grande Nube di Magellano, in una regione di formazione stellare con diverse nebulosità. Si tenga presente che già solo uno dei 18 segmenti esagonali di Webb è più grande dello specchio del suo predecessore e questo si traduce in un dettaglio e una luminosità eccellenti. Webb ha ormai completato l'allineamento delle immagini su ciascuno strumento e i risultati vanno oltre le migliori previsioni. Nei prossimi giorni, si verificherà la stabilità di tale allineamento nel tempo. Dopo una lunga fase di commissariamento dei vari strumenti, a metà luglio avremo la pubblicazione di ERO (Early Release Observation): in cui verranno rilasciate al pubblico le prime immagini a colori e i primi spettri.

 

Un dettaglio senza precedenti

La foto è stata ripresa a 7,7 micron con lo strumento Mid-Infrared Instrument (MIRI), che è sia una fotocamera che uno spettrografo per il medio infrarosso dello spettro elettromagnetico (copre la gamma di lunghezze d'onda da 5 a 28 micron). I suoi rivelatori sensibili permetteranno di vedere la luce spostata verso il rosso di galassie lontane, stelle di nuova formazione e comete debolmente visibili, nonché oggetti nella fascia di Kuiper.

In questa composizione, lo scatto è messo a confronto con un'immagine passata, dello stesso target, scattata con la fotocamera a raggi infrarossi del telescopio spaziale Spitzer a 8,0 micron. Lo Spitzer è stato uno dei grandi osservatori della NASA e il primo a fornire immagini ad alta risoluzione dell'universo del vicino e medio infrarosso. Ma "Webb, con il suo specchio primario significativamente più grande e rivelatori migliorati, ci consentirà di vedere il cielo a infrarossi con maggiore chiarezza, consentendo ancora più scoperte", ha dichiarato l'Agenzia.

Ad esempio, l'immagine MIRI di Webb mostra il gas interstellare con dettagli senza precedenti. In questa foto si può vedere l'emissione di "idrocarburi policiclici aromatici", o molecole di carbonio e idrogeno che svolgono un ruolo importante nell'equilibrio termico e nella chimica del gas interstellare. Quando Webb sarà pronto per iniziare le osservazioni scientifiche, studi come questi con MIRI aiuteranno a fornire agli astronomi nuove intuizioni sulla nascita delle stelle e dei sistemi protoplanetari.

Webb dovrebbe iniziare le operazioni scientifiche questa estate.

 

 

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 193 volta/e Ultima modifica Martedì, 10 Maggio 2022 05:45

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gli ultimi articoli di Marco Di Lorenzo (DILO)

Devi essere registrato e fare login per inserire un commento.

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

coelum logo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 23 Maggio 2022.

StatisticaMENTE

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte e del s...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 23 maggio. Statistiche sul...

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 19 Maggio. ...

LIBRO CONSIGLIATO

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora