Giovedì 23 Novembre 2017
Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami

KOI-314c, una palla di gas delle dimensioni della Terra

Un nuovo stravagante esopianetaKOI-314c, è stato scoperto dagli astronomi a 200 anni luce da noi.
Ha all'incirca la stessa massa della Terra ma è molto più caldo e gassoso: la sua atmosfera è talmente densa tanto da renderlo il 60 per cento più grande.

Pianeta extrasolare koi314c

Credit: C. Pulliam & D. Aguilar (CfA)

Un nuovo stravagante esopianetaKOI-314c, è stato scoperto dagli astronomi a 200 anni luce da noi.
Ha all'incirca la stessa massa della Terra ma è molto più caldo e gassoso: la sua atmosfera è talmente densa tanto da renderlo il 60 per cento più grande.

"Questo pianeta potrebbe avere la stessa massa della Terra, ma non è certo simile alla Terra", afferma l'autore principale dello studio David Kipping del Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics (CfA).
"Ciò dimostra che non esiste una chiara linea di demarcazione tra i mondi rocciosi come il nostro e i pianeti soffici come i mondi d'acqua o i giganti gassosi".

Il nuovo pianeta si aggiunge alla lunga lista di conquiste del telescopio della NASA Kepler e la sua scoperta è stata annunciata il 6 gennaio in occasione dell'American Astronomical Society a Washington.

KOI-314c è il primo mondo con una massa come la Terra scoperto grazie al metodo del transito a vantare sia massa che dimensioni note.

Il pianeta orbita intorno alla sua stella madre, una nana rossa, in 23 giorni.
La sua temperatura superficiale è di 104 gradi Celsius, il che lo rende piuttosto inospitale per la vita come la conosciamo.
E' circondato da un'atmosfera di idrogeno ed elio, spessa centinaia di chilometri.

KOI-314c ha un pianeta fratello chiamato KOI-314b, che completa un'orbita in 13 giorni, utilizzato dagli scienziati per calcolare la massa del nuovo mondo attraverso gli effetti gravitazionali (Transit Timing Variations TTV).

Kipping e il suo team hanno scoperto KOI-314C per caso, mentre stavano analizzando i dati di Kepler alla ricerca di esolune.

Condividi e resta aggiornato!

Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
In cerca di una nuova occupazione, negli ultimi anni mi sono occupata di digital advertising, web e video analytics.
Dedico il tempo libero alla mia dolcissima bimba Sofia Vega, a questo sito (creato nel 2012 in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte) ed al processing delle immagini raw scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

Sito web: https://twitter.com/EliBonora
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Newsletter

Immagine del giorno

Log: Missioni e Detriti

Dallo spazio attorno alla Terra

  • NEO News
    NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Ultimo aggiornamento: 22 Novembre.

Sole

Attività solare - Crediti NASA/ESA/SOHO

STEREO Ahead - Crediti NASA

SOHO LASCO C2 - Crediti ESA/NASA SOHO/LASCO

SOHO LASCO C3 - Crediti ESA/NASA SOHO/LASCO

 

 

[IT] Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza dei lettori. Per saperne di più o negare il consenso prendete visione dell'Informativa Estesa.
Chiudendo questo banner cliccando su 'Accetto' ed in qualunque altro modo, o proseguendo la navigazione su questo sito web, acconsentite al loro uso.
[EN] This site uses technical and third-party cookies, in order to improve services and experiences of our readers. If you want to know more or deny cookies exchange, please view "Cookie Information".
Closing this banner clicking on 'Agree' and in any other way, or continuing to browse this website, you consent with the cookies usage.