Scritto: Lunedì, 25 Febbraio 2013 06:28 Ultima modifica: Sabato, 27 Dicembre 2014 21:15

Mercurio, un pianeta colorato by NASA Messenger


Grazie alle immagini catturate dalla sonda della NASA Messenger gli scienziati hanno creato un nuovo video di Mercurio che mostra il pianeta più vicino al Sole del nostro Sistema Solare sotto una nuova luce: un mondo roccioso, insolitamente colorato.

Il filmato è una mappa completa di Mercurio, realizzata con migliaia di foto.

Rate this item
(0 votes)

Source: youtu.be/NOZKXLWuraQ

Grazie alle immagini catturate dalla sonda della NASA Messenger gli scienziati hanno creato un nuovo video di Mercurio che mostra il pianeta più vicino al Sole del nostro Sistema Solare sotto una nuova luce: un mondo roccioso, insolitamente colorato.

Il filmato è una mappa completa di Mercurio, realizzata con migliaia di foto.

"Questo punto di vista è in grado di evidenziare le differenze di composizione e il modo in cui i materiali sono stati esposti sulla superficie di Mercurio", hanno detto gli scienziati della missione presso la Johns Hopkins University Applied Physics Laboratory.

I ricercatori hanno comunque spiegato che i colori del video sono stati enfatizzati per mettere in evidenza i diversi tipi di terreno.

Complessivamente, il filmato mostra il 99% della superficie di Mercurio con una risoluzione di circa 1 chilometro per pixel.

"Le aree blu medio e scure sono unità geologiche della crosta di Mercurio note come 'materiale poco riflettente', ritenute ricche di minerale scuro e opaco. Le aree marroni sono pianure formate da eruzioni di lava molto fluida", hanno scritto gli scienziati della missione.

La sonda della NASA Messenger (MErcury Surface, Space ENvironment, GEochemistry and Ranging), lanciata nel 2004, a marzo 2011 arrivò nell'orbita di Mercurio, diventando il primo veicolo spaziale ad aver visitato il pianeta più vicino al Sole.

Durante i suoi quasi due anni di attività, ha scattato più di 168.000 foto e contribuito ad importanti scoperte.

Letto: 4566 volta/e Ultima modifica Sabato, 27 Dicembre 2014 21:15
Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore ed image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno".
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 17/1/21 - Sol 760] - Mete...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

 Dove si trovano le tre sonde lanciate a Lugl...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 16 Gennaio [Last ...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 16 gennaio [Last updat...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 10 gennaio [updated on Jan,10]...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista