Scritto: Mercoledì, 26 Ottobre 2016 16:24 Ultima modifica: Venerdì, 28 Ottobre 2016 08:30

Nel 2028 alla ricerca di pianeti attorno a Alpha Centauri A


Una rara lente gravitazionale permetterà di cercare le prove dell'esistenza di pianeti extrasolari attorno ad Alpha Centauri A. L'evento è stato previsto da un gruppo di astronomi francesi guidato da Pierre Kervella del CNRS/Universidad de Chile.

Rate this item
(0 votes)
Nel 2028 alla ricerca di pianeti attorno a Alpha Centauri A Credit: ESO

Utilizzando dati di archivio e nuove osservazioni con i telescopi ESO, il team ha previsto le traiettorie del duo stellare in rapido movimento Alpha Centauri A e B con l'errore trascurabile. Questo ha permesso di calcolare ogni più piccolo allineamento fino al 2050 tra la coppia e le stelle che si trovano vicino a loro nel cielo ma che sono in realtà sono molto più lontano nello spazio.

Una delle situazioni più interessanti si verificherà tra Alpha Centauri A e una stella, una gigante rossa designata come S5, nel mese di maggio 2028: l'evento creerà probabilmente un anello di Einstein intorno Alpha Centauri A e potrà essere sfruttato per la ricerca di esopianeti nel sistema, già particolarnente interessante per la scoperta di un mondo potenzialmente abitabile attorno a Proxima Centauri.

Centauri
Immagine NACO (ottenuta al VLT con ottiche adattive) del campo stellare contenente la stella "S5", con sovrapposte le traiettorie di α Cen A (in giallo) e B (rosso) tra il 2023 e il 2032. I caratteristici cappi che si ripetono ogni anno sono dovuti alla parallasse, cioè al moto della Terra attorno al Sole.
Crediti: P. Kervella et al - Astronomy & Astrophisics

 

Close stellar conjunctions of α Centauri A and B until 2050
An mK = 7.8 star may enter the Einstein ring of α Cen A in 2028 [abstract]

The rapid proper motion of the α Cen pair (≈3.7 arcsec yr-1) and its location close to the galactic plane on a rich stellar background combine constructively to make them excellent candidates for close stellar conjunctions with more distant stars. Adding new differential astrometry to archival data, we have refined the orbital parameters, barycentric proper motion and parallax of α Cen and compute its apparent trajectory on sky over the coming decades. Based on NTT/SUSI2, NTT/SOFI, and VLT/NACO maps of the field stars around the trajectories of α Cen A and B, we present a catalog of the expected close conjunctions until 2050. An exceptional event will take place in early May 2028, when α Cen A will come within ρmin = 0.015 ± 0.135 arcsec of the mK = 7.8 star 2MASS 14392160-6049528 (hereafter S5). In terms of impact parameter and contrast, this is the most favorable stellar conjunction of α Cen within at least the next three decades. With an angular diameter of θLD = 0.47 ± 0.05 mas, it is likely that S5 is a red giant or supergiant located at several kiloparsecs. The approached stars will act as moving light probes in transmission through the environment of α Cen. The observation of these close conjunctions holds great promises to search for planets and other low mass objects in the α Cen system using photometry and astrometry. The relativistic displacement of the approached star images will be observable, with significant deflection angles in the milliarcsecond range. The small impact parameter of the conjunction with S5 means that this star has a probability of 45% of entering the Einstein ring of α Cen A. The gravitational amplification of the flux of S5 could reach a factor five for the combination of the two lensed images. The proper motion, orbital parameters and parallax of α Cen will be measurable with an extreme accuracy from differential astrometry with the S stars. This will be valuable, for example to prepare the recently announced Breakthrough Starshot initiative to send interstellar nanocrafts to α Centauri.

Altre informazioni su questo articolo

Read 1562 times Ultima modifica Venerdì, 28 Ottobre 2016 08:30
Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing.
Dedico il tempo libero alla mia dolcissima bimba Sofia Vega, a questo sito (creato nel 2012 in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte) ed al processing delle immagini raw scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

AcquistaLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora

 

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

  • NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Ultimo aggiornamento: 4 Aprile

Log: Missioni e Detriti

  • COVID-19 update
    COVID-19 update

    Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in Italia, con possibili sviluppi futuri. (aggiornamento del 4 Aprile sera)

  • ISS height
    ISS height

    Andamento dell'orbita della Stazione Spaziale Internazionale.

    Aggiornamento del 4 Aprile [Last update: 04/04/2020]

  • HST orbit
    HST orbit

    Hubble Space Telescope orbit monitor.

    Aggiornamento del 3 Aprile [Last update: 04/03/2020].

  • Insight statistics
    Insight statistics

    Meteorologia e numero di immagini trasmesse dal lander geologo [aggiornato al 2/4/20 - Sol 478] 

  • OSIRIS REx operations
    OSIRIS REx operations

    Le manovre della sonda americana intorno a Bennu (aggiornato il 25/3/20). 

  • Curiosity odometry
    Curiosity odometry

    Statistiche sulla distanza percorsa, posizione, velocità e altezza del rover Curiosity.

    Aggiornato il 21 Marzo [updated on March,21]

HOT NEWS