Scritto: Mercoledì, 13 Luglio 2016 17:30 Ultima modifica: Mercoledì, 13 Luglio 2016 17:54

2015 RR245: scoperto un nuovo pianeta nano nella fascia di Kuiper


Un team internazionale di scienziati ha scoperto un nuovo pianeta nano nella Fascia di Kuiper, il disco di piccoli mondi ghiacciati oltre l'orbita di Nettuno.

Rate this item
(0 votes)
2015 RR245: scoperto un nuovo pianeta nano nella fascia di Kuiper Credit: Alex Parker OSSOS team

Designato 2015 RR245 dal Minor Planet Center dell'International Astronomical Union, orbita attorno al Sole in ben 700 anni terrestri (per un confronto, Plutone completa un giro intorno al Sole ogni 248 anni terrestri).
Le sua composizione è ancora sconosciuta, potrebbe trattarsi di un mondo "piccolo e brillante oppure grande ed opaco" ma il recente sorvolo della sonda della NASA New Horizons nel sistema di Plutone ha dimostrato che questi oggetti possono essere tutt'altro che monotoni, con una geologia attiva e ricca di sostanze congelate. Anche la sua dimensione non è nota ma dovrebbe aggirarsi attorno ai 700 chilometri (quasi come Cerere che ne misura 950). Queste prime stime lo posizionano al diciottesimo posto in ordine di grandezza tra gli oggetti conosciuti della Fascia di Kuiper.

"I mondi ghiacciati oltre Nettuno ci aiutano a ricostruire il processo di formazione dei pianeti giganti e la storia del nostro Sistema Solare ma quasi tutti sono troppo piccoli e deboli. E' veramente eccitante trovarne uno abbastanza grande da essere studiato in dettaglio", ha detto Michele Bannister dell'Università di Victoria in British Columbia, autrice della scoperta.

L'orbita di 2015 RR245 è davvero interessante: il suo afelio, ossia il punto in cui si trova più lontano dal Sole, è stato stimato a 17 miliardi di chilometri dalla nostra stella ma i parametri orbitali dovranno essere sicuramente perfezionati perché per ora sono basati su un periodo di osservazione troppo breve rispetto al lungo moto di rivoluzione di 700 anni terrestri.
Ora il pianeta nano si trova ad oltre 12 miliardi di chilometri (80 UA) dal Sole ma si sta avvicinando al suo perielio, viaggiando verso di noi. Lo raggiungerà nel 2096 quando si troverà a circa a 5 miliardi di chilometri (34 UA) dal Sole.

2015 RR245 che si muove sullo sfondo stellato

2015 RR245 che si muove sullo sfondo stellato in tre ore di osservazione
Credit: OSSOS team

Il pianeta nano è stato identificato a febbraio 2016 tra le immagini riprese a settembre 2015 dal Canada-France-Hawaii Telescope sul Maunakea nel corso della survey OSSOS (Outer solar system Origins Survey) ed è stata un po' una sorpresa nonostante il programma avesse già scoperto più di 500 nuovi oggetti trans-nettuniani:
"OSSOS è nato per mappare la struttura orbitale del Sistema Solare esterno per decifrare la sua storia", ha spiegato il Prof. Brett Gladman della University of British Columbia di Vancouver. "Anche se non è progettato per rilevare in modo efficiente i pianeti nani, siamo lieti di averne trovato uno con un'orbita così interessante".

Altre informazioni su questo articolo

Read 2819 times Ultima modifica Mercoledì, 13 Luglio 2016 17:54
Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing.
Dedico il tempo libero alla mia dolcissima bimba Sofia Vega, a questo sito (creato nel 2012 in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte) ed al processing delle immagini raw scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla loro catalogazione e...

StatisticaMENTE

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 13 Luglio [Last update...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 12/7/20 - Sol 577] - Mete...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 11/7/20). Le manovre della sonda am...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 10 Luglio [updated on Jul...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 9 Luglio [Last update:...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista