Scritto: Mercoledì, 07 Novembre 2012 06:34 Ultima modifica: Mercoledì, 07 Novembre 2012 06:36

L'asteroide 2007 PA8 nel radar della NASA


Gli scienziati che lavorano alla Deep Space Network Antenna da 70 metri a Goldstone, in California, hanno ottenuto diverse immagini radar dell'asteroide 2007 PA8, grazie ai dati raccolti tra il 28, il 29 e il 30 ottobre 2012.

Rate this item
(0 votes)

Asteroide 2007 PA8

Credit: NASA/JPL-Caltech/Gemini

Gli scienziati che lavorano alla Deep Space Network Antenna da 70 metri a Goldstone, in California, hanno ottenuto diverse immagini radar dell'asteroide 2007 PA8, grazie ai dati raccolti tra il 28, il 29 e il 30 ottobre 2012.

L'asteroide il 28 ottobre è passato a 10 milioni di chilometri di distanza dalla Terra, a 9 milioni di chilometri il 30 ottobre.

L'angolo di visione è corrispondente a quello di un osservatore sopra il suo polo nord.
Ciascuna immagine che compone il mosaico in apertura è stata riportata alla medesima scala.

L'oggetto, largo circa 1,6 chilometri, ha una forma allungata ed irregolare, con creste e forse crateri; la sua rotazione è molto lenta, compiuta in circa 3 o 4 giorni.

Il team del JPL ha scelto di riprendere l'asteroide 2007 PA8 grazie alle sue dimensioni e al suo passaggio ravvicinato con la Terra. Il punto massimo di avvicinamento è stato il 5 novembre alle 16:42 UTC, quando la roccia era a 6,5 milioni di chilometri da noi, ossia a circa 17 volte la distanza Terra - Luna.

La traiettoria di 2007 PA8 è ben nota: questo flyby è stato il migliore approccio dell'asteroide alla Terra dei prossimi 200 anni.

Read 6470 times Ultima modifica Mercoledì, 07 Novembre 2012 06:36
Alive Universe

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

AcquistaLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora

 

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

  • NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio

Log: Missioni e Detriti

  • Rilevazione di Onde Gravitazionali
    Rilevazione di Onde Gravitazionali

    Stato della rivelazione di probabili Onde Gravitazionali da parte di Virgo e Ligo (aggiornato al 25 Febbraio) Hot!

  • ISS height
    ISS height

    Andamento dell'orbita della Stazione Spaziale Internazionale.

    Aggiornamento del 26 Febbraio [Last update: 02/26/2020

  • Hayabusa 2 operations
    Hayabusa 2 operations

    Le manovre della sonda giapponese intorno a Ryugu (aggiornato il 9/12/19).

  • HST orbit
    HST orbit

    Hubble Space Telescope orbit monitor.

    Aggiornamento del 26 Febbraio [Last update: 02/26/2020].

  • Insight statistics
    Insight statistics

    Meteorologia e numero di immagini trasmesse dal lander geologo [aggiornato al 25/2/20 - Sol 443] 

  • OSIRIS REx operations
    OSIRIS REx operations

    Le manovre della sonda americana intorno a Bennu (aggiornato il 17/2/20). 

  • Curiosity odometry
    Curiosity odometry

    Statistiche sulla distanza percorsa, posizione, velocità e altezza del rover Curiosity.

    Aggiornato il 14 Febbraio [updated on Feb,14]

HOT NEWS