Scritto: Venerdì, 11 Marzo 2016 07:28 Ultima modifica: Venerdì, 11 Marzo 2016 10:20

Nuove spettacolari immagini dal satellite DSCOVR: l'eclissi totale di Sole del 9 marzo ripresa dalla fotocamera EPIC


Mentre sulla Terra, il 9 marzo, gli abitanti dell'Oceano Pacifico si godevano una spettacolare eclissi totale di Sole, il satellite Deep Space Climate Observatory (DSCOVR), nato per offrire viste inedite del nostro pianeta, aggiungeva al suo catalogo di immagini una sequenza di scatti unica.

Rate this item
(0 votes)
DSCOVR - EPIC - 9 marzo 2016 DSCOVR - EPIC - 9 marzo 2016 Image courtesy of the DSCOVR EPIC team. NASA Earth Observatory animation by Joshua Stevens. Caption by Mike Carlowicz

Il sistema di imaging Earth Polychromatic Imaging Camera (EPIC), una fotocamera da quattro megapixel abinata ad un telescopio Cassegrain, ha raccolto 13 suggestivi frame che mostrano l'ombra della Luna passare sulla superficie terrestre (ad agosto 2015, EPIC aveva ripreso un magnifico transito della Luna davanti alla Terra).

EPIC - eclisse 9 marzo 2016

 Image courtesy of the DSCOVR EPIC team. NASA Earth Observatory animation by Joshua Stevens. Caption by Mike Carlowicz

Nell'animazione l'ombra della Luna attraversa l'Oceano Indiano e si sposta verso l'Indonesia e l'Australia, nelle acque e sulle isole dell'Oceania e sull'Oceano Pacifico. L'ombra si muove nella stessa direzione in cui ruota la Terra, mentre la zona circolare più luminosa al centro del disco è la luce del Sole riflessa nelle ottiche.

Anche il satellite giapponese Himawari-8 ha catturato un filmato dell'eclissi ma DSCOVR, dalla sua posizione a 1,6 milioni di chilometri dalla Terra in direzione del Sole, riesce a mantenere un'inquadratura costante della faccia illuminata del pianeta.
Per produrre le osservazioni scientifiche dell'ozono, della vegetazione, delle nuvole e dell'aerosol in atmosfera, generalmente EPIC acquisisce immagini in 10 filtri, dal vicino infrarosso all'ultravioletto, ogni 180 minuti (con una sola immagine a piena risoluzione) ma, per l'occasione, il team ha programmato solo scatti di qualità, ogni 20 minuti, sui tre canali rosso, verde e blu, coprendo l'evento per 4 ore e 20 minuti.

Oltre alla fotocamera EPIC, DSCOVR ha a bordo il National Institute of Standards and Technology Advanced Radiometer (NISTAR), uno strumento che misura la quantità di energia solare che viene irradiata nello spazio dalla Terra. Nelle prossime settimane gli scienziati analizzeranno anche questi dati per quantificare come la radiazione in entrata e in uscita dal nostro pianeta è variata durante l'evento.

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 3264 volta/e Ultima modifica Venerdì, 11 Marzo 2016 10:20
Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore ed image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno".
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 17 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 17/1/21 - Sol 760] - Mete...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

 Dove si trovano le tre sonde lanciate a Lugl...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 16 Gennaio [Last ...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 16 gennaio [Last updat...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 10 gennaio [updated on Jan,10]...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista