Displaying items by tag: anidride carbonica

Lunedì, 20 Maggio 2019 07:50

Le conseguenze

L'effetto dell'aumento dei gas serra (mostrato ieri) sulla temperatura, sulla calotta polare e sul livello degli oceani.

Published in Immagine del giorno
Domenica, 19 Maggio 2019 08:20

CO2: un nuovo preoccupante record...

Questi grafici eloquenti mostrano l'andamento della concentrazione atmosferica di CO2 dall'epoca preistorica ai giorni nostri, con dettaglio crescente.

Published in Immagine del giorno
Martedì, 27 Dicembre 2016 10:05

Così crescono i ragni su Marte

Sono delle incredibili caratteristiche che si formano in primavera ed in estate in diverse regioni di Marte a causa dell'erosione dell'anidride carbonica ghiacciata. Sono note come "spiders", cioè "ragni", perché sembrano avere un corpo centrale e lunghe zampe.

Published in MRO - HiRISE
Venerdì, 15 Luglio 2016 15:35

Fredde notti marziane con un velo di CO2

I dati rilevati dalla sonda della NASA Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) dimostrano che le temperature notturne su Marte scendono abbastanza da favorire la formazione di un sottilissimo strato di anidride carbonica ghiacciata su tutto il pianeta, comprese le zone equatoriali.

Published in MRO - HiRISE
Giovedì, 26 Novembre 2015 05:22

Dove è finito il carbonio di Marte?

Oramai gli scienziati sembrano concordi nel ritenere che Marte deve aver avuto una spessa atmosfera in passato, favorevole per un clima caldo e umido. Tuttavia, la sola teoria della perdita atmosferica non sembra sufficiente a far quadrare i conti sul carbonio.

Published in Spazio & Astronomia

Il più grande deposito di carbonati presente su Marte suggerisce che il pianeta potrebbe aver perso gran parte della sua atmosfera originaria molto presto nella sua storia, ancor prima del periodo in cui l'acqua liquida scorreva sulla superficie disegnando le valli e i canali che vediamo oggi.

Published in Spazio & Astronomia

Le tempeste di neve nell'emisfero nord di Marte possono essere previste con diverse settimane di anticipo, secondo una recente pubblicazione a cura dei ricercatori dell'Università di Tohoku di Sendai (Giappone) e l'Istituto Max Planck Institute for Solar System Research (MPS) a Lindau (Germania).

Per la prima volta i calcoli mostrano una relazione tra le nevicate e le fluttuazioni di pressione, temperatura, velocità del vento che si propagano regolarmente e in modo ondulatorio nell'emisfero settentrionale del pianeta.

Published in Spazio & Astronomia

Gli scienziati della NASA confermano: la tendenza lungo termine rispecchia senza dubbio un aumento delle temperature globali. Il 2012 è stato uno degli anni più caldi, il nono dal 1880.

Il NASA Goddard Institute for Space Studies (GISS) di New York che controlla le temperature della superficie terrestre in modo continuativo, ha rilasciato martedì scorso un'analisi aggiornata che mette a confronto le temperature del 2012 con la media globale del 20° secolo.

Published in Terra & Ambiente

L'orbiter della NASA Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) ha confermato una copiosa nevicata di anidride carbonica su Marte: fiocchi di neve di biossido di carbonio, meglio conosciuto come "ghiaccio secco", hanno ricoperto il polo sud marziano.

Tale fenomeno richiede temperature di circa - 125° Celsius.

Published in MRO - HiRISE

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla loro catalogazione e...

StatisticaMENTE

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 30 Giugno [updated on Jun...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 30 Giugno [Last update...

ISS height

ISS height

Andamento dell'orbita della Stazione Spaziale Inte...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 29/6/20 - Sol 564] Meteor...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 24/6/20). Le manovre della sonda am...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista